Dolci   •   Torte

Ciambella con mele e mirtilli secchi

La torta di mele è un grande classico con il quale non si sbaglia mai. Se al sapore delle mele, però, si aggiunge anche quello di ingredienti dal sapore intenso come i mirtilli secchi allora il successo è davvero assicurato. Una ciambella con mele e mirtilli secchi, infatti, sarà sempre una buona idea. Vediamo come procedere per realizzare al meglio questo dolce

Ciambella con mele e mirtilli secchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di mele è un dolce tra i  più classici, uno di quelli a cui tutti noi siamo affezionati. Questa ciambella con mele e mirtilli secchi è un dolce morbido e umido, grazie alla presenza dello yogurt e delle mele tagliate sottilissime, ed è anche molto gustosa, nonostante la sua semplicità.

È ideale per una colazione o una merenda, accompagnata da un tè caldo, e va bene in ogni stagione. Il suo gusto è interessante perchè la dolcezza delle mele fa da contrasto all’acidità dei mirtilli secchi, creando un’armonia di sapori che non stufa mai. Vediamo come si prepara.

Ingredienti

  • 220 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 125 g di yogurt bianco
  • 3 mele
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 70 g di mirtilli secchi
  • q.b di burro

Preparazione

Come prima cosa per portare a tavola una ciambella con mele e mirtilli secchi prendete le mele, in questo caso tre mele golden di dimensioni abbastanza grandi. Lavatele, sbucciatele e affettatele sottilissime con una mandolina, poi mettetele da parte. Se vi piace, irroratele con un po’ di limone per evitare che anneriscano.

In una ciotola montate lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete poi lo yogurt e mescolate.

Il passo successivo consiste nell’unire in un piatto la farina con il lievito; una volta mescolati bene, aggiungeteli al composto in più riprese, setacciandoli e continuando a mescolare. Dovrete ottenere un composto omogeneo e liscio, senza grumi.

Nel frattempo occupatevi dei mirtilli secchi. Per ammorbidirli, metteteli in una ciotola coperti da acqua bollente per qualche minuto, dopodichè scolateli, strizzateli e asciugateli. Prima di aggiungerli al composto, infarinateli leggermente, così che con la cottura non finiscano sul fondo della ciambella.

Riprete il vostro composto, aggiungetevi le mele e i mirtilli secchi e mescolate il tutto. Imburrate e infarinate uno stampo da 24 cm e aggiungete il composto. Distribuitelo bene e infornate a 180°C per 50 minuti con forno statico. Fate sempre la prova dello stecchino per controllare se l’impasto è cotto: essendoci molte mele, tenete presente che lo stuzzicadenti risulterà sempre un po’ umido.  Una volta pronta, lasciate riposare la torta prima di servirla.

Conservazione

La ciambella con mele e mirtilli secchi si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro così che resti ben morbida come quando l’avete preparata.

Sarah Billekens

I consigli di Sarah

Il mio consiglio è di affettare le mele con la mandolina, in modo che risultino estremamente sottili e si distribuiscano bene nel composto, rendendolo morbidissimo e umido. Se non vi piacciono i mirtilli secchi, potete sostituirli con le uvette o, se preferite, potete mettere solamente le mele. Perchè non anneriscano, bagnatele con il limone.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!