Dolci   •   Torte

Ciambella con philadelphia

Un buon ciambellone è sempre un'ottima idea per tutta la famiglia, sia a colazione che a merenda. In questa versione realizzata con philadelphia sarà sofficissimo e con un profumo al limoncello che lo rende davvero irresistibile. Vediamo, quindi, insieme come procedere nella preparazione di questa ricetta

Ciambella con philadelphia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La ciambella con philadelphia è un dolce sofficissimo e profumato al limoncello che potete preparare per la colazione o la merenda accompagnato da un buon succo di frutta o un frullato oppure come dessert dopo pranzo o cena o per una festa a scuola.

Questa ciambella è deliziosa ed è veramente semplice ma sopratuttto veloce da preparare ed è gradita da tutti, grandi e piccoli nonostante ci sia una piccola quantità di limoncello. Vediamo, quindi, come si prepara passo dopo passo.

Ingredienti

  • 2 uova
  • 160 g di zucchero
  • 200 g di farina 00
  • 80 g di olio di semi
  • 150 g di philadelphia
  • 30 g di acqua
  • 30 g di limoncello
  • 1 bustina di vanillina
  • q.b di scorza di limone
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Per preparare la ciambella con philadelphia e limoncello, prima di tutto, nella ciotola della planetaria o con l’aiuto delle fruste elettriche, montate le uova con lo zucchero con la scorza grattugiata di limone e la bustina di vanillina per circa 10 minuti.

Una volta ottenuto un composto gonfio e spumoso, aggiungete la farina e il lievito vanigliato setacciati e mescolate con l’aiuto di una spatola per non smontare il tutto. A questo punto, aggiungete la philadelphia e continuate a mescolare con le fruste.

Ciambella con philadelphia

Aggiungete poi l’olio di semi, l’acqua e il limoncello il tutto versato a filo e continuate a mescolare per amalgamare il tutto (se non gradite il limoncello potete mettere un altro tipo di liquore o latte o altra acqua nella stessa quantita).

Una volta amalgamato il tutto, versate il composto ottenuto nello stampo per ciambella imburrato ed infarinato e infornate a 180°C per 40/45 minuti. Prima di togliere il dolce dal forno, controllate la cottura con uno stecchino!

Una volta cotta la ciambella, toglietela dallo stampo, mettetela in un piatto da portata e una volta fredda, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

Ciambella con philadelphia

Conservazione

La ciambella con philadelphia e limoncello si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Mary Coppola

I consigli di Mary

Potete preparare questa ciambella con qualsiasi tipo di liquore e formaggio spalmabile. Questa ciambella è ottima per la colazione o la merenda accompagnata da un buon succo di frutta o un frullato ma anche come dessert dopo un pranzo o una cena.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!