Ciambelline al vino rosso al forno

Con dei biscotti al vino il successo è sempre garantito. Queste particolari e golosissime ciambelline al vino rosso cotte al forno sarete certi di portare a tavola dei dolcetti molto particolari e originali

Ciambelline al vino rosso al forno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il vino è una bevanda amatissima in tutto il mondo per la quale l’Italia è particolarmente apprezzata e rinomata. Solitamente, però, il vino, sia bianco che rosso, viene utilizzato anche nella preparazione di tantissime pietanze, per sfumare carni e verdure. In questo caso prepareremo delle ciambelline al vino rosso davvero eccezionali, che vengono cotte al forno e rese ancora più irresistibili dalla presenza dello zucchero semolato in superficie.

Il risultato sono dei biscotti al vino davvero molto golosi, sfiziosi e perfetti da accompagnare ad un buon caffè o da servire semplicemente come piccolo dessert a fine pasto. La preparazione è molto semplice, può essere arricchita in tanti modi o semplificata ad esempio utilizzando il Bimby.

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 100 ml di olio di semi
  • 170 g di zucchero
  • 100 ml di vino rosso
  • 6 g di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di zucchero

Come preparare le ciambelline al vino

Realizzare i biscotti al vino è molto semplice. Iniziate spostatandovi in planetaria o sul piano di lavoro, a seconda di come avete deciso di lavorare gli ingredienti.Aggiungete la farina ed un pizzico di sale ed amalgamate.

Aggiungete anche lo zucchero e mescolate ancora. Formate un buco al centro, se lavorate gli ingredienti sul piano di lavoro, e versate il lievito, l’olio ed il vino rosso. Iniziate ad impastare il tutto partendo dal centro e allargandovi verso il bordo così da inglobare la farina.

Dovrete ottenere un impasto compatto ed omogeneo, esattamente come quello che si realizza quando si prepara la pasta frolla.Adesso che l’impasto è pronto procedete alla formazione delle ciambelline. Prendete una piccola porzione di impasto e stendetela a formare un cordoncino. Unite le due estremità ed avrete quindi formato le ciambelline. Ogni ciambella andrà passata nello zucchero semolato e poi adagiata su una teglia foderata con dello zucchero semolato.

Continuate in questo modo fino a quando avrete dato vita a tutti i biscotti. Fatto questo fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti. Regolate sempre i tempi di cottura in base allo spessore che avete dato ai vostri biscotti. Una volta dorati in superficie potete sfornarli, farli freddare e poi servirli ai vostri ospiti quando sono a temperatura ambiente.

Altrettanto golosi saranno i taralli al vino, anche questi biscottini molto particolari e golosi.

Biscotti-al-vino

Ciambelline al vino e anice

Per una nota aromatica in più potete aggiungere dei semi di anice all’impasto. Questi dovranno dapprima essere aggiunti al vino e lasciati da parte a riposare per circa 30 minuti. Solo a questo punto potrete aggiungere il tutto all’impasto e lavorare come descritto precedentemente.

Il risultato sarà ancora più buono, saporito e profumato e conquisterete sicuramente anche i più scettici, che sono restii ad assaggiare dei biscotti con il vino.

Ciambelline al vino Bimby

Il Bimby consente di poter preparare gli impasti in modo veloce e con minor fatica. Se lo avete in casa potete utilizzarlo anche per la realizzazione di questa ricetta. Dovrete, infatti, aggiungere tutti gli ingredienti all’interno del boccale e far lavorare a velocità 3 per 1 minuto.

Otterrete un composto sbriciolato che dovrete compattare e da cui ricavare piccole porzioni da trasformare poi nelle ciambelline come indicato precedentemente.

Biscotti al vino bianco

Al posto del vino rosso potete utilizzare del vino bianco. Il risultato sarà comunque ottimo ed estremamente particolare. In questo caso potete decidere di associare un liquore, ad esempio. Se non avete i semi di anice potete aggiungere un cucchiaio di liquore all’anice.

Come conservare le ciambelline al vino

Queste ciambelline si possono conservare per circa una settimana in un contenitore ermetico.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Le varianti possibili sono davvero tante.Potete, ad esempio, sostituire il vino rosso con del vino bianco oppure potete cospargere con zucchero di canna per un risultato più rustico. Anche l’aspetto dei vostri dolcetti sarà diverso ma la golosità rimarrà intatta e davvero irresistibile. Se non gradite lo zucchero semolato omettetelo ed una volta cotti e freddi spolverizzate con zucchero a velo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!