Dolci   •   Torte

Clafoutis alle ciliegie

Il clafoutis alle ciliegie è un dolce di origine francese profumato, saporito e soprattutto facile da realizzare. Ecco la ricetta

Clafoutis alle ciliegie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il clafoutis alle ciliegie è un dolce che proviene dalla Francia e che sempre di più si trova nei ristoranti italiani.

E’ un dolce a base di ciliege per comodità snocciolate, anche se in origine si diceva fosse meglio lasciarle intere, e una pastella che le copre simile a quella delle crepes.

E’ un dolce più adatto agli adulti che ai bambini per via del forte sapore delle ciliegie. Appena lo assaggerete ve ne innamorerete e non potrete più farne a meno. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo clafoutis alle ciliegie.

Ingredienti

  • 250 g di ciliegie
  • 1 uovo
  • 70 ml di latte
  • 90 ml di panna da montare
  • 50 g di zucchero
  • 25 g di farina 00
  • 25 g di fecola di patate
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • q.b di zucchero di canna
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • q.b di burro
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per preparare il clafoutis alle ciliegie procedete preriscaldando il forno statico a 180°C. Lavate le ciliegie (che devono essere ben mature) e snocciolatele ottenendone circa 250 g.

Imburrate una pirofila e cospargetela con lo zucchero di canna. Aggiungete le cipliegie sul fondo. Montate l’uovo a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A questo punto aggiungete un pizzico di sale, la farina, la vanillina, la fecola e mescolate bene. Aggiungete poi la panna, la scorza di limone e il latte ed amalgamate. 

Versate il composto nella pirofila precedentemente imburrata e cosparsa di zucchero di canna, arrivate a livello della frutta senza comprila del tutto (circa 3 cm), perchè in cottura la pastella tenderà a gonfiarsi e le ciliegie non si vedrebbero più.

Clafoutis alle ciliegie

Ora cospargete la pirofila ripiena con poco zucchero di canna e infornate per 30- 40 minuti fin quando non sarà bello compatto e dorato anche al centro. Fate un prova stecchino per essere sicuri che il vostro dolce sia perfettamente cotto anche all’interno.

Quando il clafoutis sarà cotto estraetelo da forno e lasciate intiepidire. Potete gustarlo freddo o tiepido comunque prima di servirlo spolverate con dello zucchero a velo.

In alternativa potete preparare una sbriciolata alle ciliegie o una sbriciolata alla Nutella, dolci semplici ma amatissimi da tutti.

Clafoutis alle ciliegie

Conservazione

Il clafoutis alle ciliegie si conserva per un paio di giorni al massimo in un contenitore ermetico.

Giorgia Messina

I consigli di Giorgia

Potete farlo diventare al cioccolato aggiungendo 40 g di cioccolato fondente. Non versate troppa pastella sulle ciliegie perché in forno tenderà a gonfiare come un soufflé. Potete anche decidere di fare delle monoporzioni: in questo caso il tempo diminuirebbe ma ciò dipende sempre dal vostro forno.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!