Dolci   •   Crostate

Crostata con crema di halva e frutti di bosco

La crostata con crema di halva e frutti di bosco è una ricetta ideale per l’estate che sarà capace di deliziare tutti gli amanti della halva

Crostata con crema di halva e frutti di bosco
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata con crema di halva e frutti di bosco è un dolce a base di tahina, la pasta di sesamo molto utilizzata nella cucina mediorientale. Realizzata facendo uso della pasta frolla, viene poi ingolosita con l’aggiunta della crema di halva alla ricotta e mascarpone.

Chi avrà il piacere di assaggiare questa ricetta, resterà estasiato dal giusto connubio tra il sapore agrodolce dei frutti di bosco e la dolcezza inconfondibile della halva.

Ingredienti

  • 280 g di farina 00
  • 140 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 3 tuorli
  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di ricotta
  • 200 g di frutti di bosco
  • 10 foglie di menta
  • 200 g di halva (di cui 50 g per la decorazione)

Preparazione

Per preparare la crostata con crema di halva e frutti di bosco, iniziate preparando la pasta frolla. In una ciotola versate la farina, lo zucchero a velo e il burro freddo tagliato a pezzettini. Lavorate il tutto fino ad ottenere un composto a briciole, al quale aggiungerete tre tuorli. Amalgamate quindi quanto ottenuto al fine di ricavare un impasto compatto. Formate successivamente un panetto da avvolgere nella pellicola che metterete in frigorifero per circa 30 minuti.

A questo punto foderate con della carta da forno uno stampo per crostata di circa 24 cm di diametro. Stendete la pasta frolla su di una spianatoia leggermente infarinata e ricavatene un disco. Sollevate l’impasto con l’aiuto del mattarello e adagiatelo sul fondo e anche sulle pareti dello stampo. Tagliate l’eccedenza della pasta frolla e bucherellatene il fondo con una forchetta. Cuocete la pasta frolla in forno preriscaldato a 175°C per circa 15-20 minuti. Il bordo della pasta frolla deve risultare ben dorato ma non bruciato. Una volta cotta, sfornatela e lasciatela a raffreddare.

Nel frattempo preparate la crema di halva. In una ciotola montate la ricotta e il mascarpone fintantoché non avranno raggiunto una consistenza omogenea senza grumi. Dopodiché aggiungete la halva tritata finemente e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Una volta pronta la crema, copritela e lasciatela a raffreddare per circa un’ora.

Come ultimo passo sarà necessario assembleare la crostata. Versate la crema di halva sulla pasta frolla, livellando accuratamente la superficie. Prima di portare in tavola, decorate la crostata con la halva tritata finemente, i frutti rossi e alcune foglie di menta fresca. La crostata con crema di halva e frutti di bosco è ora pronta per essere gustata.

Crostata con crema di halva e frutti di bosco

Conservazione

La crostata con crema di halva e frutti di bosco si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Crostata con crema di halva e frutti di bosco

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Chi fosse intollerante al lattosio, anziché utilizzare il mascarpone o la ricotta tradizionale, potrà avvalersi delle corrispondenti versioni senza lattosio. Per rendere la crostata più profumata, potrete aromatizzare la pasta frolla con della scorza di limone o di arancia. Per la decorazione della crostata potete utilizzare la frutta fresca che più si preferisce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!