Crostata con lemon curd e meringa

La crostata con lemon curd e meringa è un dolce che richiederà un po' di lavoro ma darà vita ad un piccolo capolavoro. Ecco la ricetta

Crostata con lemon curd e meringa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata con lemon curd e meringa forse all’apparenza non vi sembrerà la cosa più semplice del mondo, in realtà anche se ci sono diversi passaggi vale comunque la pena di provare a farla una volta nella vita…perchè la soddisfazione e il suo sapore ripagheranno dell’impegno che ci avete messo!

Questa torta famosissima racchiude in sé tutte le meraviglie della pasticceria: la pastafrolla, i poteri dell’uovo che ingloba aria nella meringa e che invece dà struttura nel lemon curd, tutta la scioglievolezza del burro crudo e cotto ma soprattutto il contrasto irresistibile tra la dolcezza della meringa e il gusto acuto del limone, riequilibrata dall’elemento croccante della frolla. Provare per credere.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 40 g di tuorli
  • 1 cucchiaino di vanillina
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il lemon curd

  • 190 g di zucchero
  • 120 g di succo di limone
  • 1 cucchiaio di scorza di limone
  • 7 tuorli
  • 100 g di burro

Ingredienti per la meringa

  • 150 g di zucchero
  • 2 gocce di succo di limone
  • 30 g di acqua
  • 60 g di albumi

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata con lemon curd e meringa partite dalla pasta frolla. Mettete a fontana la farina sul piano di lavoro, al centro il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, un pizzico di sale, il cucchiaino di vanillina e i tuorli. Iniziate a impastare dal centro, senza incorporare la farina, impastando con la mano per amalgamare bene le parti umide.

Quando il composto sarà uniforme, iniziate a incorporare la farina, cercando di mescolare il meno possibile, fino ad ottenere una palla uniforme e liscia. Avvolgete nella pellicola e fate riposare almeno un’ora in frigorifero. Dopodiché accendete il forno a 170°C, stendete la pastafrolla dello spessore di 5 mm e rivestite uno stampo da crostata di circa 22 cm, imburrato e infarinato, fate aderire bene la forlla alla base, bucherellate con la forchetta e cuocete per circa 15 minuti, estraendola quando sarà dorata.

Preparate ora il lemon curd. Prendete un cucchiaio di scorza di limone ed estraete il succo dei limoni filtrandolo con un colino a maglie strette, fino ad ottenerne la quantità indicata in ricetta. A questo punto inserite il succo di limone, lo zucchero, la scorza e i tuorli nella bastardella a bagnomaria, mescolando subito per far amalgamare i tuorli con il resto degli ingredienti: cuocete per circa 20 minuti mescolando di tanto in tanto, finchè il composto non avrà preso corpo. Per capire quando il lemon è pronto fate scivolare un dito sul dorso del cucchiaio. Se avrete lasciato una scia appiccicosa allora sarà pronto. Fate raffeddare.

Crostata con lemon curd e meringa

A questo punto filtrate la crema per eliminare le scorza di limone e fate freddare prima di aggiungere il burro ridotto in cubetti e lavorare con un frullatore ad immersione finoa  quando non sarà ben incorporato.

Sulla base di frolla fredda versate il lemon curd, livellate e fate riposare in frigorifero.

Per la meringa non lasciatevi spaventare dal nome, è semplicissima. Mettete in un pentolino l’acqua con lo zucchero e lasciate a fuoco medio finchè non si formano delle bolle. Nel frattempo semimontate gli albumi con le due gocce di succo di limone. Quando lo zucchero sarà pronto versatelo negli albumi a filo, molto lentamente, sempre coninuando a montare con le fruste e proseguite a frustare per qualche altro minuto: più lucida è meglio sarà al gusto. Una volta pronta mettetela in uan sac a poche e decorate facendo degli ciuffetti. Se non avete dimestichezza non preoccupatevi, mettete la meringa sulla torta e sistematela col dorso di un cucchiaio, anche creando degli sbuffi irregolari sulla superficie.

Se siete dotate di cannello, sfiammeggiate la superficie della maringa, altrimenti…gustatela così come è!

In alternativa potete preparare una crostata con crema al limone e meringa o una sbriciolata al limone.

Crostata con lemon curd e meringa

Conservazione

La crostata con lemon curd e meringa si conserva per un paio di giorni sotto una campana di vetro.

Alice Parretta

I consigli di Alice - Il Dolce Di Alice

Il vantaggio di questa torta è che potete fare in anticipo due preparazioni su tre: pastafrolla e lemon curd si conservano in frigo fino a tre giorni e in freezer fino a 2 mesi. Teneteli pronti, e al momento opportuno assemblate la torta, fate la meringa e...il gioco è fatto!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!