Financiers al cioccolato

Soffici e molto golosi, questi financiers al cioccolato sono dei dolcetti di origine francese perfetti per accompagnare un tè o un caffè. Scopriamo insieme come si preparano al meglio e tantissimi consigli utili per un risultato perfetto

Financiers al cioccolato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questi piccoli dolcetti, solitamente dalle dimensioni ridotte e quasi da mangiare in un morso solo, sono di origine francese e talvolta vengono confusi con i muffin; anche se la loro forma originale sarebbe quella rettangolare, realizzandoli con gli appositi stampini.

I financiers al cioccolato sono dolcetti da té molto gustosi che vengono tipicamente preparati con farina di mandorle, albumi e burro noisette, ovvero burro passato in padella e lasciato rosolare fino a una colorazione sui toni del nocciola. In questa versione sono al cioccolato e vengono resi molto golosi dalla presenza sia del cacao amaro sia del cioccolato extrafondente al 70-72%. Ottimi anche come fine pasto serviti con del gelato di crema o vaniglia oppure una crema inglese. Scopriamo insieme la ricetta

Ingredienti

  • 120 g di zucchero
  • 20 g di farina 00
  • 60 g di farina di mandorle
  • 25 g di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di albumi
  • 30 g di cioccolato extra fondente
  • 100 g di burro

Preparazione

Per preparare i financiers al cioccolato fondente iniziate miscelando tutti gli ingredienti secchi.

In una ciotola abbastanza capiente, unite quindi lo zucchero, la farina 00, la farina di mandorle e anche il cacao amaro con un pizzico di sale. Mescolate bene per amalgamarlo, poi incorporate ai secchi gli albumi mescolando bene con un cucchiaio e lasciate riposare.

Mettete in una padella a fuoco medio il burro tagliato a tocchetti a rosolare e lasciatelo brunire finché si scurirà leggermente, diventando appunto color nocciola: con l’aiuto di un colino filtralo e tienetelo da parte, pulite la padella con della carta assorbente per eliminare eventuali tracce di bruciato sul fondo e riversate il burro unendo il cioccolato fontente tritato, facendo sciogliere completamente. Incorporate lentamente il composto di burro e cioccolato nella ciotola con i secchi e gli albumi, amalgamando bene.

Financiers al cioccolato

Con l’aiuto di un cucchiaino o inserendo il composto in una tasca da pasticciere, versate l’impasto negli stampi da mini muffin, oppure utilizzate dei pirottini o degli stampini piccoli in sislicone o alluminio; nel frattempo riscaldate il forno a 220°C.

Infornate abbassando la temperatura a 175°C e cuocete per circa 13-14 minuti. Lasciate raffreddare e sformate una volta freddi, cospargete con zucchero a velo.

Financiers al cioccolato

Conservazione

I financiers al cioccolato fondente si conservano per 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potrete realizzare una versione completamente senza glutine inserendo la fecola di patate al posto della farina 00, oppure mettendo solo la farina di mandorle - che andrà quindi aumentata di 20 g. Per una versione senza lattosio potrete utilizzare dell'olio di cocco al posto del burro. Questi ingredienti, se raddoppiati nei quantitativi, sono anche un ottima torta da realizzare in uno stampo unico del diametro di 20 cm circa.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!