Mandorle caramellate fatte in casa

Le mandorle caramellate fatte in casa sono buonissime, perfette per decorare torte e dolci ma anche da mangiare come piccolo peccato di gola

Mandorle caramellate fatte in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le mandorle caramellate fatte in casa saranno una vera e propria scoperta. Potranno, infatti, essere utilizzate per la decorazione di torte e dolci di vario tipo ma saranno anche un ottimo snack spezza fame, ideale per i più golosi.

La ricetta è molto facile da mettere in pratica ma il risultato finale sarà davvero strepitoso. Si tratta, infatti, di piccole pepite arricchite da un caramello esterno che le rende ancora più dolci ed ancora più particolari. Il risultato finale è davvero irresistibile ed una tira l’altra.

Vediamo, quindi, come preparare delle mandorle caramellate fatte in casa ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 250 g di mandorle
  • 180 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di cacao in polvere
  • 6 cucchiai di acqua

Come preparare le mandorle caramellate

Per iniziare la preparazione delle mandorle caramellate dovrete innanzitutto dedicarvi alle mandorle, che andranno aggiunte all’interno di un pentolino insieme allo zucchero ed ai cucchiai di acqua. Dovrete far andare il tutto a fiamma alta fino a quando lo zucchero inizierà a sciogliersi per bene.

Solo a questo punto potete aggiungere il cacao in polvere. Dovrete continuare la cottura fino a quando lo zucchero si sarà caramellato e la parte liquida sarà stata completamente assorbita. A questo punto noterete quindi che ogni mandorla sarà stata avvolta dallo zucchero e solo adesso potete spegnere la fiamma ma continuare a mescolare molto velocemente per evitare che le mandorle si attacchino e quindi formino un composto unico.

Versate le mandorle su un foglio di carta da forno e fatele raffreddare completamente. Avrete ottenuto delle mandorle pralinate davvero deliziose, perfette da utilizzare come guarnizione e decorazione delle vostre torte e dei vostri pasticcini ma anche da servire in piccoli coni di carta e da consumare quindi al naturale. Saranno sempre un grandissimo successo.

In alternativa potete preparare un croccante alla mandorle, un altro dolce davvero delizioso e particolare, perfetto da servire come snack goloso o da regalare.

Mandorle caramellate bimby

Potete realizzare questa stessa ricetta utilizzando il bimby. Dapprima dovrete aggiungere all’interno del boccale le mandorle, lo zucchero e l’acqua e far andare per 6 minuti a temperatura Varoma velocità 1 Senso antiorario. Fate proseguire la cottura fino a quando le mandorle si saranno perfettamente caramellate.

A questo punto dovrete trasferirle su una teglia o un piatto foderato con della carta da forno cercando di non sovrapporle tra loro. Fate raffreddare in maniera tale da avere delle praline davvero perfette.

Mandorle-pralinate

Conservazione delle mandorle pralinate

Le mandorle caramellate si conservano per al massimo una settimana se chiuse all’interno di un contenitore ermetico. Sarà la caramellizzazione esterna, infatti, a mantenere le mandorle croccanti ed a darci la possibilità di consumarle anche a distanza di diversi giorni dalla preparazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

E' importante essere molto rapidi nella lavorazione una volta spenta la fiamma. Bisognerà mescolare velocemente e continuamente le mandorle per evitare che formino un ammasso e una volta disposte sulla carta forno andranno distanziate tra loro per evitare che raffreddandosi si attacchino le une alle altre. Con questa piccola accortezza otterrete un risultato davvero perfetto. Se lo desiderate al posto del cacao potete aggiungere le spezie che più preferite, ad esempio utilizzando della cannella.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!