Triangoli croccanti mandorle e pistacchi

I triangoli croccanti mandorle e pistacchi sono dei dolcetti deliziosi e sfiziosi, ideali per un piccolo peccato di gola. Ecco la ricetta

Triangoli croccanti mandorle e pistacchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I triangoli croccanti mandorle e pistacchi sono una ricetta di ispirazione mediorientale, una sorta di Baklava ma non a strati, bensì a fagottino.

Questi dolcetti semplicissimi da realizzare variano un po’ dai soliti dolci ai quali siamo abituati, soprattutto per la croccantezza ed estrema leggerezza della pasta fillo, che una volta imbevuta di miele guadagna un sapore unico e accattivante.

La cottura in forno li rende più leggeri rispetto a dei fagottini fritti ed il ripieno rimane morbido ma consistente.

Vediamo, quindi, insieme come prepararli.

Ingredienti

  • 4 fogli di pasta fillo
  • 80 g di mandorle
  • 40 g di pistacchi
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di aroma vaniglia
  • 7 cucchiai di acqua
  • 10 g di burro
  • 100 g di miele di tiglio

Preparazione

Per preparare i triangoli croccanti mandorle e pistacchi la prima cosa da fare è tritare i pistacchi e le mandorle spellate usando un mixer, ma facendo attenzione a non tritare troppo a lungo, giusto il necessario per ottenere una granella.

Versate la frutta secca tritata in una padella antiaderente ed aggiungete lo zucchero, tre cucchiai di acqua e un cucchiaino di estratto di vaniglia e fate cuocere per 5 minuti, mescolando spesso. Fate ora raffreddare il composto e poi aggiungete l’uovo, mescolando bene fino a farlo incorporare del tutto.

Prendete i 4 fogli di pasta fillo e teneteli coperti da un canovaccio umido perché seccano molto molto velocemente. Tagliate ogni foglio in 4 strisce uguali, così da ottenerne 16 in totale. Tenete sempre le strisce coperte mano a mano che le tagliate.

Disponete una striscia davanti a voi orizzontalmente, mettete un cucchiaio di impasto all’estremità destra e chiudete formando un triangolo, continuando ad arrotolarlo su se stesso, lasciando l’ultimo lembo nella parte inferiore, così in cottura non si aprirà. Continuate cosi con tutte le strisce.

Disponete i triangoli su una teglia ricoperta di carta da forno, poi spennellateli con il burro fuso da entrambi i lati e cuocete in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti.

Nel frattempo in un pentolino fate sciogliere il miele con 4 cucchiai di acqua. Sfornate i triangoli e fateli raffreddare, poi irrorateli con il miele. 

In alternativa potete preparare delle frittelle dolci o dei bastoncini di sfoglia con nutella.

Triangoli croccanti mandorle e pistacchi

Conservazione

I triangoli croccanti mandorle e pistacchi si conservano per al massimo 2 giorni.

Beatrice Rebasti

I consigli di Beatrice

Questi triangoli possono essere preparati anche con altri tipi di frutta secca, come ad esempio noci o pinoli. Inoltre, per un risultato ancora più goloso, potete aggiungere qualche goccia di cioccolato fondente al ripieno.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!