Dolci   •   Al cucchiaio

Mattonella con crema di castagne

Amate le castagne? Questa mattonella con crema di castagne allora farà proprio al caso vostro. Una vera esplosione di gusto e sapore che vi conquisterà al primo assaggio e che non vi farà rimpiangere il classico tiramisù a cui questa ricetta si ispira. Scopriamo, quindi, come si prepara questo particolare dolce

Mattonella con crema di castagne
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La castagna è un frutto tipico dell’autunno, ma tipica è anche la sua farina che viene utilizzata per numerose preparazioni, tra le più famose ricordiamo il castagnaccio.

Questa mattonella con crema di castagne ricorda molto il tiramisù ma con qualche modifica e qualche rivisitazione. Quando si assaggia questo dessert c’è una grande esplosione di sapori in bocca: si sente la crema alle castagne, la bagna al Rum e la parte golosa data delle gocce di cioccolato e dal cacao amaro. Questo dolce è adatto soprattuto come dessert a fine pasto.

Vediamo insieme come preparare questo dolce.

Ingredienti

  • 80 g di farina di castagne
  • 300 ml di latte
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 75 g di zucchero
  • 150 ml di acqua
  • 1 bicchierino di rum
  • 250 ml di panna da montare
  • 2 cucchiai di zucchero
  • q.b di savoiardi

Ingredienti per spolverizzare

  • q.b di cacao amaro

Preparazione

Iniziate la preparazione della mattonella con crema di castagne col setacciare la farina di castagne per evitare la formazione di grumi. Poi con l’aiuto di una frusta, mescolate la farina di castagne con il latte aggiunto a filo. Dopodichè aggiungete al composto un cucchiaio di zucchero e la vanillina; scaldate per alcuni minuti a fuoco basso fino a quando la crema non si addensa. Una volta pronta mettete la crema in una pirofila, coprite con una pellicola e appena si sarà intiepidita lasciatela raffreddare completamente in frigo.

Continuare con la preparazione delle bagna: in un pentolino mettete l’acqua e lo zucchero, fate scaldare fino a quando quest’ultimo non sarà sciolto del tutto, a questo punto potete aggiungere il Rum, aspettare 1 minuto poi spengere il fuoco e lasciare da parte.

Mattonella con crema di castagne

Montate la panna con 2 cucchiai di zucchero. Poi aggiungete la crema di castagne fredda e continuate a mescolare con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema ben montata.

Adesso avete tutto il necessario per fare la vostra mattonella: stendete uno strato di savoiardi bagnati con la bagna al Rum, mettete la crema con l’aiuto di un sac à poche, poi aggiungete le gocce di cioccolato e ripetete per altri due strati. Infine spolverizzate con cacao amaro in polvere.

Mattonella con crema di castagne

Conservazione

Il dolce si conserva per al massimo due giorni.

Lisa Poliziani

I consigli di Lisa

Il mio consiglio riguarda alla crema di castagne: una volta pronta, occorre raffreddarla prima di metterla in frigo e per fare questo occorre metterla in una pirofila con la pellicola a stretto contatto in modo tale che non si formi la crosticina in superficie. Poi va messa in frigorifero e si deve raffreddare molto bene, perché se uniamo la crema tiepida alla panna, quest'ultima si potrebbe smontare.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!