Mattonelle di castagne e cioccolato fondente

Le mattonelle di castagne e cioccolato fondente sono un dolce al cucchiaio decisamente goloso, perfetto per gli amanti dei sapori avvolgenti

Mattonelle di castagne e cioccolato fondente
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una versione rivisitata e più semplice di un dolce al cucchiaio, il castagnaccio napoletano, rivisto per farlo diventare una piacevolissima mattonella monoporzione in cui il sapore delle castagne, meglio se “Marroni” e il cioccolato vengono valorizzati in tutta la loro purezza, senza confondersi con la nota tipica del dolce originario che vorrebbe amaretti e liquore all’amaretto in ricetta: cremoso, avvolgente, leggero al palato e soprattutto adatto a tutti, essendo senza glutine!

Le mattonelle di castagne e cioccolato fondente sono un’ottima idea di fine pasto golosa ma al tempo stesso non pesante, che potrà essere realizzato in stampini monoporzione così come in uno stampo unico da plumcake medio e poi sporzionato al momento di servirlo.

Vediamo insieme come si prepara questo dolce.

Ingredienti

  • 1 kg di castagne
  • 300 g di cioccolato extra fondente
  • 200 ml di latte intero
  • 220 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di liquore
  • q.b di meringhette o marron glacé
  • q.b di marron glacé

Preparazione

Per realizzare le mattonelle di castagne e cioccolato fondente iniziate dalla purea di castagne, che è la parte più noiosa della ricetta, mentre il resto sarà facilissimo e rapidissimo.

Incidete le castagne con un coltello e mettetele a lessare in una pentola con abbondante acqua salata, per circa 20-25 minuti, ma non oltre: foratene la polpa prima di scolarle per controllare che sia morbida. Sbucciatele rimuovendo anche la pellicola marrone che le riveste, poi passatele col minipimer a immersione oppure in un mixer, insieme a un cucchiaio di zucchero e un po’ del latte preso dal totale in modo da facilitarne la frullatura: dovrete ottenere un composto cremoso ma sodo.

Mattonelle di castagne e cioccolato fondente

Mettete il resto del latte e dello zucchero in una casseruola capiente a scaldare, tritate il cioccolato fondente e quando il latte sarà molto caldo versateci il cioccolato, togliendo dal fuoco e mescolando per amalgamare bene il composto. Uniue alla purea di castagne, aggiungete il liquore e mescolare ancora finchè il composto sarà abbastanza uniforme.

Versate il composto in stampini monoporzione di silicone, oppure in uno stampo unico da plumcake sempre in silicone: se aveste uno stampo da plumcake rigido, rivestitelo con cartaforno o con pellicola, sarà poi più semplice sforare il dessert.

Mettete lo stampo o gli stampini in freezer (in modo da congelare il composto e facilitare l’estrazione successiva dallo stampo)  per almeno 2 o 3 ore. Qualche ora prima di servire, scegliete il piatto di portata e sformate le mattonelline o la mattonella grande ancora congelate, sistemandole bene per come vorrete servirle. Cospargete di meringhette sbriciolate o di marron glacé spezzetati e mettete in frigo per far scongelare. Servire freddo.

Ottimi da servire anche un dessert agli amaretti o una torta di castagne.

Mattonelle di castagne e cioccolato fondente

Conservazione

Le mattonelle di castagne e cioccolato fondente si conservano in freezer per diverse settimane se ben avvolte nella pellicola.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Preparare la purea di castagne è un po' noioso ma semplice, sebbene allunghi i tempi di preparazione. Dedicatevi alla preparazione di questi dessert quando avrete più calma e mantenetelo in freezer negli stampi, ben avvolti nella pellicola, anche per un mese.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

22 dicembre 2017 - 14:52:07

È Natale ....semplice, intenso, caldo, come un bacio sotto l ' albero........gustiamocelo

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

23 dicembre 2017 - 07:50:57

Castagne mon amour!!!

0