Dolci   •   Torte

Torta di castagne e cioccolato

La torta di castagne e cioccolato è ideale nel periodo autunnale in cui le castagne sono protagoniste di tanti piatti. Ecco la ricetta e la variante con castagne bollite

Torta di castagne e cioccolato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di castagne e cioccolato sarà perfetto durante il periodo autunnale in cui le castagne sono di stagione e vengono utilizzate per realizzare tantissimi dolci e tante preparazioni diverse.

Tipico di questo periodo è il profumo delle castagne al forno che riempie le case e le vie delle nostre città in questo periodo dell’anno. In questo caso viene utilizzata la farina di castagne per dare vita ad una torta davvero straordinaria, molto gustosa e golosa ma soprattutto particolare nel suo sapore e nella sua consistenza. La preparazione è molto semplice ma il risultato finale sarà davvero strepitoso.

Vediamo, quindi, insieme come preparare la torta di castagne e cioccolato ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 250 g di farina di castagne
  • 180 g di zucchero
  • 40 g di cacao in polvere
  • 4 uova
  • 320 ml di latte
  • 60 g di cioccolato fondente
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • q.b di zucchero a velo

Come preparare la torta

Per iniziare la preparazione della torta di castagne al cioccolato dovete partire dalle uova. Dovrete averle lasciate a temperatura ambiente per almeno mezz’ora prima di iniziare la preparazione. Questo accorgimento è sempre molto importante per poter avere un risultato davvero perfetto.

Le uova andranno aggiunte all’interno della planetaria oppure all’interno di una ciotola insieme allo zucchero. Lavorate per qualche minuto fino a quando avrete ottenuto un composto ben denso ed areato, che avrà aumentato il suo volume iniziale. Quando avrete ottenuto questo risultato potete aggiungere il latte, che deve essere anch’esso a temperatura ambiente. Qualora non aveste avuto il tempo di lasciarlo fuori dal frigo per almeno mezz’ora scaldatelo leggermente a microonde o in un pentolino. È importante, però, che il latte non diventi troppo caldo perché altrimenti rovinereste il risultato finale.

Una volta aggiunto il latte poco per volta potete dedicarvi agli ingredienti secchi, ovvero la farina di castagne, lievito e vanillina ed al cacao amaro. Tutti questi ingredienti andranno setacciati con un colino a maglie strette. In questo modo non formaranno dei grumi all’interno della preparazione, che rovinerebbero poi risultato finale. Amalgamate per bene gli ingredienti secchi aggiungendoli poco alla volta al composto e continuate a lavorare per qualche minuto. Dovrete lavorare in maniera energica ma non troppo velocemente e non con movimenti circolari per evitare di smontare il composto iniziale che avete preparato.

Dedicatevi adesso al cioccolato fondente, che dovrà essere tritato grossolanamente al coltello e successivamente sciolto a bagnomaria su un pentolino. In alternativa potete usare il microonde. Quando sciogliete il cioccolato a microonde dovete sempre fare molta attenzione. Bastano pochi secondi di troppo per bruciare il cioccolato e donare quindi una sapore poco piacevole al vostro composto e alla vostra torta.

Cottura della torta

Dopo averlo lasciato da parte ad intiepidire per qualche minuto, il cioccolato fuso andrà aggiunto al composto preparato precedentemente ed incorporato sempre con movimenti molto delicati. Il composto a questo punto è pronto per essere versato in uno stampo di 24 cm di diametro precedentemente imburrato ed infarinato oppure coperto con della carta da forno.

Se lo desiderate potete anche utilizzare uno spray antiaderente, ma in ogni caso dovrete sempre avere cura di foderare o ricoprire per bene la tortiera per evitare che la torta si attacchi al fondo o ai borti e risulti più difficile estrarla senza rovinarka.

La torta di castagne e cioccolato è quindi pronta per essere messa in forno preriscaldato a 170°C per circa 65-70 minuti. Negli ultimi minuti di cottura fate la prova stuzzicadenti per verificare il grado di cottura del vostro dolce. Inserite uno stuzzicadenti al centro del dolce ed estraetelo. Quando questo sarà ben asciutto è segno che la torta è ben cotta per cui potete sfornarla e servirla dopo averla fatta intiepidire. Se, invece, lo stuzzicadenti mostrasse ancora tracce di impasto dovrete far proseguire la cottura per qualche altro minuto. Sarà pronta quando avrete uno stuzzicadenti ben asciutto.

La torta andrà lasciata ad intiepidirsi per almeno 10-15 minuti e successivamente dovrete spolverizzarla con zucchero a velo per servirla rendendola ancora più golosa.

Torta con castagne bollite

Se lo desiderate potete sostituire parte della farina di castagne con delle castagne ridotte in purea. Le castagne bollite andranno schiacciate utilizzando una forchetta o in un mixer così da ottenere una purea che andrà aggiunta all’interno della torta. Aggiungete anche 30 g di farina 00 per compensare la perdita di ingredienti secchi all’interno del composto.

Anche in questo caso otterrete un risultato molto goloso ma soprattutto estremamente profumato e particolare, perfetto per la stagione autunnale.

Torta-con-farina-di-castagne

Conservazione

La torta di castagne e cioccolato si conserva per al massimo 3-4 giorni sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico. È importante, infatti, preservare il contatto con l’aria per conservare la torta morbida e soffice anche dopo diversi giorni. Se volete farla tornare più morbida potete passarla per qualche secondo a microonde. In questo modo la renderete ancora più golosa.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aromatizzare la vostra torta in tanti modi diversi, ad esempio aggiungendo la scorza d'arancia oppure della cannella alla vostra preparazione. Entrambi questi ingredienti, infatti, si sposano benissimo sia con il sapore delle castagne che con quelle delle cioccolato. Se lo desiderate potete sostituire il cioccolato fondente con del cioccolato al latte o del cioccolato gianduia, a seconda della sfumatura di sapore che volete dare al vostro dolce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!