Mousse al cioccolato bianco e gelée di pesche

La mousse al cioccolato bianco e gelée di pesche è un dolce al cucchiaio dal sapore molto fresco ma intenso al tempo stesso. Ecco la ricetta

Mousse al cioccolato bianco e gelée di pesche
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La mousse al cioccolato bianco e gelée di pesche è un dessert al cucchiaio che sa di primavera, fresco, goloso e super facile. Un fine pasto che pur essendo ricco di sapori e calorie, non risulta pesante al gusto e può chiudere anche un pranzo o una cena importante.

Abbiamo usato la frutta sciroppata per comodità e perchè la pesca in particolare non è ancora un frutto di stagione, ma come dessert estivo si può sostituire con pesche fresche. Vediamo, quindi, come preparare questo dolce ed alcuni consigli utili.

Ingredienti per la mousse

  • 6 g di gelatina in polvere
  • 240 g di cioccolato bianco
  • 125 g di latte
  • 250 g di panna da montare

Ingredienti per la gelée 

  • 125 g di pesche sciroppate
  • 125 ml di acqua
  • 8 g di gelatina in polvere
  • 80 g di zucchero

Preparazione

Per preprarare la mousse di cioccolato bianco e gelée di pesche cominciate con mettere 6 g di gelatina in polvere in un cucchiaio di latte freddo prelevato dai 125 g pesati all’inizio.

Mettete il resto del latte in un pentolino e portatelo quasi a bollore. Togliete dal fuoco e unite il cioccolato tagliato a pezzetti e con una frusta mescolate bene fino a quando si sarà sciolto. Unite la gelatina reidratata e sempre con la frusta mescolate stando attente che non si formino grumi. Fate raffreddare bene.

Una volta che il cioccolato si sarà raffreddato montate la panna e poi unitela al cioccolato mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Mettete nei bicchierini e lasciate riposare in frigorifero per almeno un ora. Coprite la mousse con della pellicola da cucina: il cioccolato è molto delicato e si impregna subito degli odori che lo circondano. Non riempite totalmente i bicchieri perchè dovremmo decorarli con la gelatina di pesche.

Nel frattempo frullate con un minipimer le pesche. Mettete a reidratare gli 8 g di gelatina con un cucchiaio di acqua fredda. Mettete l’acqua rimanente in un pentolino con lo zucchero e fatelo sciogliere. Unite alla polpa di pesche l’acqua e zucchero e infine la gelatina. Mescolate bene.

Una volta che la mousse si sarà rassodata versateci sopra qualche cucchiaiata di gelée alla pesca e lasciate in frigorifero fino al momento di servire il dessert. Se vi sono avanzate delle pesche, tagliatele a listarelle e decorate il vostro dolce al cucchiaio.

In alternativa potete preparare una mousse al cioccolato o un classico tiramisù che piacerà sicuramente a tutti.

Conservazione

La mousse di cioccolato bianco e gelée di pesche si conserva per alcuni giorni in frigorifero.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Uso la gelatina in polvere perchè la trovo molto più comoda sia da usare che da pesare. Ovviamente si possono sostituire le pesche con albicocche, fragole o frutti di bosco. L'unica accortezza da usare con la gelatina in polvere è quella della formazione di grumi, niente che non si possa risolvere usando una frusta per mescolare sempre gli ingredienti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!