Muffin allo yogurt e banane

I muffin sono ideali per iniziare la giornata con una carica di gusto e leggerezza. Questa versione allo yogurt e banane saprà deliziare proprio tutti, anche i più piccoli e sarà un'idea sana e genuina perfetta per la colazione o la merenda

Muffin allo yogurt e banane
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I muffin sono dolci di origine statunitense, perfetti per la colazione oppure per la merenda, da accompagnare ad una tazza di latte o tè. Per questa ricetta viene impiegato lo yogurt (meglio se alla banana) nell’impasto, che li rende particolarmente soffici, e il tutto viene poi arricchito in superficie da tanti pezzetti di banane disidratate, che gli donano una nota piacevolmente croccante e dolce.

Si realizzano in pochissimi passaggi e con poche e semplici mosse sono pronti da infornare. Gustati tiepidi con una spolverata di zucchero a velo sono deliziosi!

Ingredienti

  • 2 uova
  • 250 g di yogurt alla banana
  • 150 ml di olio di semi
  • 200 g di zucchero
  • 350 g di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 bustina di vanillina
  • q.b. di banane disidratate

Preparazione

Realizzare i muffin allo yogurt e banane è molto semplice. In una ciotola unite tutti gli ingredienti secchi: la farina setacciata con il lievito ed il bicarbonato e lo zucchero. Tenete da parte.

In un’altra ciotola capiente, versate gli ingredienti liquidi: le uova, l’olio e lo yogurt. Mescolate con una frusta a mano. Aggiungete gli ingredienti della prima ciotola nella seconda e mescolate velocemente con la frusta, facendo attenzione a non lavorare troppo l’impasto.

Preriscaldate il forno a 180°C. Rivestite una teglia da muffin con gli appositi pirottini e riempiteli per 3/4 (con queste dosi, dovreste ottenerne 6 grandi oppure 12 medi), cospargendo la superficie di ogni muffin con i pezzetti di banana disidratata. Infornate per circa 25 minuti, facendo la prova stecchino durante gli ultimi minuti di cottura: se lo stecchino risulterà asciutto o con piccole briciole intorno, i muffins possono essere sfornati.

Sfornate i muffin, attendete qualche minuto e trasferiteli dalla teglia su una gratella per lasciarli raffreddare a temperatura ambiente. Potete gustarli tiepidi oppure a temperatura ambiente.

Conservazione dei muffin

Conservateli per qualche giorno ben chiusi in sacchetti per alimenti, eventualmente riscaldandoli in microonde per qualche secondo, prima di servirli e saranno come appena sfornati. Risulta importante però chiuderli solo quando saranno ben freddi, altrimenti si rovineranno.

Michelina Siracusano

I consigli di Michelina

Per la buona riuscita dei muffin, non bisogna lavorare troppo l'impasto, in cottura non avranno il tipico sviluppo a forma di fungo dei muffins, ma tenderanno ad appiattirsi ed assumere una consistenza elastica. Se amate il connubio tra le banane ed il cioccolato, aggiungete delle gocce di cioccolato, per ottenere una golosa variante.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!