Dolci   •   Muffin e cupcake   •   Vegano   •   Light   •   Senza lattosio

Muffin soffici all’acqua

I muffin soffici all'acqua sono una variante dei classici muffin senza uova e senza lattosio, perfetta proprio per tutti. Ecco la ricetta

Muffin soffici all’acqua
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I muffin soffici all’acqua sono un ottimo dolce, senza troppi grassi, che ci consentirà di poter portare a tavola un piccolo peccato di gola più spesso ed accontentare anche gli intolleranti al lattosio e alle uova.

I muffin all’acqua, infatti, sono un’idea light e senza uova che ci consentirà di poterci concedere un dolce anche più spesso durante la settimana e durante l’arco della giornata. Si tratta, quindi, di un dolce che andrà benissimo anche per coloro che stanno seguendo un regime alimentare ipocalorico.

Se lo desiderate, però, si può optare anche per la preparazione di muffin all’acqua con uova se il vostro intento è eliminare la presenza di lattosio o di grassi all’interno dei vostri muffin all’acqua.

Vediamo, quindi, insieme come preparare i muffin soffici all’acqua ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 150 ml di acqua
  • 40 ml di olio di semi

Ingredienti per spolverizzare

  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei muffin soffici all’acqua dovete partire mescolando insieme gli ingredienti secchi in una ciotola. Unite, quindi, insieme la farina, lo zucchero, il lievito e la vanillina, setacciando gli ingredienti così da avere la certezza di non dar vita ad un impasto con dei grumi che sarebbe poco piacevole da consumare.

Fatto questo mescolate per bene tutti gli ingredienti ed aggiungete a filo l’olio di semi e l’acqua, che deve essere a temperatura ambiente. Amalgamate per bene il tutto fino a quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo e liscio. È importante in questa fase fare attenzione alla presenza di grumi. Quindi dopo aver setacciato gli ingredienti mescolate energicamente così da essere certi che anche quei piccoli grumi presenti all’interno dell’impasto vengano rotti.

Quando avrete ottenuto un composto liscio potete trasferirlo all’interno di appositi pirottini inseriti all’interno di uno stampo per muffin. Questa piccola accortezza è molto importante. Qualora, infatti, utilizzaste solo i pirottini senza inserirli all’interno dello stampo la lievitazione dei vostri muffin farebbe perdere la forma originaria ai pirottini quindi avreste dei muffin soffici dall’aspetto poco gradevole. Inserendo, invece, i pirottini all’interno dello stampo sarete certi di avere dei muffin dall’aspetto più gradevole.

Riempite i pirottini per i 2/3 della loro capacità perché ricordate che il composto lieviterà in forno e quindi riempendoli troppo rischiereste delle spiacevoli fuoriuscite che rovinerebbero il risultato finale. I muffin soffici all’acqua sono quindi pronti per essere messi in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o fino a quando saranno dorati in superficie e quindi ben cotti. Per essere certi che la cottura sia terminata anche all’interno fate sempre la prova stuzzicadenti. In questo modo, infatti, avrete la certezza di servite dei muffin all’acqua perfettamente cotti.

Una volta pronti sfornate i vostri muffin all’acqua e spolverizzateli una volta freddi con lo zucchero a velo. Questi muesti muffin all’acqua vegan, dal momento che non contengono alcun derivato animale, saranno perfetti davvero per tutti, grandi e bambini.

In alternativa potete preparare una torta all’acqua o un ciambellone all’acqua all’arancia. Ottimi anche dei muffin all’acqua al cacao, sostituendo parte della farina 00 con del cacao amaro in polvere, o dei muffin all’acqua e yogurt, sostituendo parte dell’olio di semi con un vasetto di yogurt. Il risultato sarà comunque molto soffice e davvero particolare.

Muffin soffici all’acqua

Conservazione

I muffin soffici all’acqua si conservano per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico. Dal momento che contengono pochi grassi i muffin tenderanno a perdere la loro originale morbidezza in pochi giorni.

Qualora, quindi, decideste di servirli ai vostri ospiti dopo diversi giorni dalla preparazione scaldateli leggermente a microonde così che tornino ben morbidi.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare una planetaria o un robot da cucina per realizzare questi dolcetti oppure potete realizzare dei muffin all'acqua bimby utilizzando questo speciale elettrodomestico che vi consentirà di ridurre i tempi di preparazione ed ottenere comunque un risultato davvero perfetto. Potete infine decorare la superficie come meglio credete, magari utilizzando delle glassa colorate.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!