Pabassinas

Le pabassinas sono dei dolcetti tipici della Sardegna, preparati in particolare nella provincia di Nuoro, con mandorle, uvetta e noci. Ecco la ricetta

Pabassinas
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le pabassinas nuoresi sono dei tipici dolci sardi, dei biscotti a forma di rombo arricchiti da un ripieno con mandorle, noci e uvetta.

Esistono diverse versioni di questa ricetta e ogni parte della Sardegna ne ha una sua con un piccolo ingrediente segreto. Questo tipo di pabassinas, in particolare, si preparano nella zona del Nuorese sono davverio semplicissimi. Di solito le pabassinas venivano preparate per le feste o le occasini speciali oggi invece proprio per la loro bontà vengono prepararte più spesso anche solo per il giorno della domenica da portare a casa di amici o per gustarle insieme alla propria famiglia.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 2 uova
  • 70 g di noci
  • 70 g di uvetta
  • 70 g di mandorle

Ingredienti per la glassa

  • 100 g di zucchero a velo
  • q.b. di acqua tiepida

Ingredienti per decorare

  • q.b. di granella di zucchero

Preparazione

Per preparare le pabassinas dovete innanzitutto mettere l’uvetta in ammollo per 10-15 minuti.

Tagliate il burro a pezzetti e fatelo ammorbidire un pochino fuori dal frigo. In un recipiente mettete la farina, i pezzi di burro morbidi e lo zucchero, mescolate molto bene. Unite le uova,e mescolate un po con il mestolo. Aggiungete l’uvetta e la frutta secca tagliata a pezzetti un po grossi ma non troppo e mescolate l’impasto aiutandovi con un mestolo in modo da amalgamarlo bene.

Infarinate la superficie di lavoro, rovesciate l’impasto e con le mani iniziate a lavorarlo per qualche minuto. Se risultasse un po’ appiccicoso aggiungete un pochino di farina ma non troppa, prechè l’impasto dovrà risultare liscio e morbido. Formate una palla, ricopritela con pellicola trasparente e mettete in frigo per 30-40 minuti.

Passinabas

Trascorso il tempo prendete l’impasto dal frigo, infarinate leggermente il piano di lavoro e aiutandovi con un mattarello stendete la pasta con spessore di 1 centimetro e con un taglia pasta o con un coltello ricavate dei rombi, delle dimensioni che preferite. Mettete in forno preriscaldato a 150° per 20 minuti circa. Dovranno essere leggermente dorati, sfornateli e riponeteli su una griglia a freddare.

Adesso preparate la glassa. In una ciotola mettete lo zucchero a velo e un pochino di acqua tiepida. Con una frusta mescolate bene in modo da non formare grumi. Appena sarà pronta mettete un po’ di glassa aiutandovi con un cucchiaino nella superficie di ogni rombo e sopra cospargete con granella di zucchero colorato. Infornate di nuovo a 50°C fino a quando lo zucchero non si sarà asciugato.

In alternativa potete servire delle paste di mandorla o dei biscotti al cocco e cioccolato bianco.

Passinabas

Conservazione

Le pabassinas si conservano per diversi giorni all’interno di un contenitore ermetico.

Ombretta Orrù

I consigli di Ombretta

Ricordatevi di tirare fuori dal frigo il burro un po prima di preparare le pabassinas altrimenti non potrete fare l'impasto,non cercate di ammorbidirlo con il microonde perché rischiate di scioglierlo troppo e di rovinare l'impasto,quando tagliate le noci e le mandorle ricordatevi di non sminuzzarle a pezzi troppo piccoli perché il dolce prevede che i pezzi siano un po grossi ma non troppo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!