Dolci   •   Crepes   •   Vegano   •   Senza lattosio

Pancake vegan con latte di riso

I pancake sono ideali per iniziare la giornata con gusto e una carica di energia. Questa versione vegan con latte di riso è davvero straordinario, gustosa ma ideale per chi ha scelto un'alimentazione vegana. Scopriamo insieme come procedere nella loro preparazione

Pancake vegan con latte di riso
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I pancake, un classico delle tradizionali colazioni e brunch americani, sono un dolce davvero semplice da realizzare, che ha ormai spopolato anche sulle tavole degli italiani. Si tratta di “frittelle” più spesse di una crepe francese che, nella variante più classica, vengono decorate con sciroppo d’acero. Nulla vieta però di gustarli con crema di nocciole, marmellata o crema al formaggio.

Questa specifica ricetta è adatta anche a chi segue una alimentazione vegan o ha intolleranze alimentari. È infatti realizzata senza l’utilizzo di latte, burro o uova. Scopriamo come realizzare dei pancake vegan con latte di riso.

Ingredienti

  • 150 g di farina 00
  • 200 ml di latte di riso
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • q.b di crema di nocciole vegan
  • q.b di margarina vegetale

Preparazione

Per portare a tavola dei pancake vegan con latte di riso per prima cosa mettete in una ciotola la farina 00 (non è necessario setacciarla in questo caso), lo zucchero, il lievito per dolci e il latte di riso. Aiutandovi con un cucchiaio di legno o una frusta a mano, mescolate accuratamente gli ingredienti tra loro fino ad ottenere una pastella piuttosto densa ed omogenea.

Una volta pronto il preparato per realizzare i vostri pancake, mettete a scaldare un padellino sul fuoco (va bene anche una padella per crepes, se l’avete) e una volta ben scaldato spennellatelo con un po’ di margarina, per evitare che i pancake si attacchino, prendete con un mestolo o un cucchiaio un po’ di impasto e lasciatelo cuocere senza toccare, fin quando non vedrete comparire delle bollicine in superficie. Una volta apparse, aiutandovi con una paletta, girate il pancake e lasciate cuocere fin quando anche l’altro lato non sarà colorito (sollevatelo dopo un paio di minuti per controllare).

Ripetete il procedimento fino ad esaurimento dell’impasto. Con queste dosi dovreste ottenere circa 6 pancake. Man mano che sono pronti, disponeteli uno sopra l’altro per mantenerli caldi. Una volta pronti, scegliete il topping con cui decorarli. Nel caso sceglieste la crema di nocciole, come in questo caso, scioglietela qualche secondo a bagnomaria o in microonde (se è troppo densa) prima di versarla sulla superficie del pancake. Infine, decorate con frutta secca.

Pancake vegan con latte di riso

Conservazione

I pancake vanno consumati al momento.

Federica Grilli

I consigli di Federica

Se non amate particolarmente il latte di riso, potete sostituirlo con la bevanda vegetale che preferite. Possibilmente, sceglietene una non dolcificata per evitare che alteri il gusto dei pancake. Se volete realizzare una variante al cacao, aggiungete un cucchiaio di cacao in polvere all'impasto e riducete la farina a 130 g.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!