Pesche dolci con crema al cioccolato

Le pesche dolci sono dei dolcetti colorati e super golosi, che si possono proporre in molti modi diversi modificando la farcitura. In questa caso vengono arricchiti da una deliziosa crema al cioccolato che dona una nota di sapore ma soprattutto un gusto ancora più intenso. Ecco la ricetta e tanti consigli

Pesche dolci con crema al cioccolato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le pesche dolci bagnate all’alchermes e allo sciroppo sono dei deliziosi dolcetti dal caratteristico colore rosato, dato appunto dalla bagna al liquore che può essere usata pura o diluita.

Sono costituite da due biscotti, prima bagnati all’alchermes poi ripieni di crema al ciccolato, crema pasticciera , ricotta o confettura e poi ricoperti di zucchero semolato. Sono molto semplici da realizzare e molto belli, adatti per fare bella figura in speciali occasioni.

Potrete preparare in anticipo i biscotti e conservarli in scatole di latta anche per  diversi giorni  per poi riempirli qualche ora prima di essere serviti. Vediamo ora come prepararle.

Ingredienti

  • 530 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 160 g di uova
  • 1/2 scorza di limone
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 100 g di burro
  • 35 g di latte

Ingredienti per la bagna

  • 60 g di alchermes
  • 90 g di acqua
  • 180 g di zucchero

Ingredienti per la crema al cioccolato

  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 560 g di latte intero
  • 30 g di farina 00
  • 110 g di zucchero
  • 2 tuorli

Ingredienti per decorare

  • 200 g di zucchero

Preparazione

Nella ciotola di uno sbattitore unite il burro ammorbidito per pochi secondi al microonde (o lasciato a temperatura ambiente per almeno un’ora) e lo zucchero semolato.

Quando il composto inizierà a diventare cremoso, unite le uova precedentemente sbattute, un po’ per volta e la scorza grattuggiata di 1/2 limone. Lasciate amalgamare, abbassate la velocità ed unite il latte.

A parte setacciate la farina con il lievito ed unitela a cucchiaiate al composto. Arrivati a mezza dose di farina, continuate ad impastare a mano. Il composto dovrà essere molto morbido, leggermente appiccicoso.

Sarà necessario infarinare le mani di tanto in tanto per formare le palline. Preparate 2 teglie rivestite di carta forno, fate palline di 15 g circa ciascuna, abbastanza distanziate (circa 2,5/3 cm l’una dall’altra), facendo aderire bene la base. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 15/16 minuti circa, i biscotti dovranno restare bianchi.

Sfornateli e lasciateli raffreddare.

Pesche dolci con crema al cioccolato

Preparazione della crema pasticcera

In un pentolino dal bordo alto e fondo pesante, sbattete con frusta a mano 2 tuorli grandi con 110 g di zucchero, fino a crema chiara, unite 30 g di farina setacciata con il cacao amaro e continuate a sbattere energicamente per sciogliere eventuali grumi.

Intiepidite il latte, unitene all’inizio pochi cucchiai, girate e poi aggiungetelo tutto in un sol colpo. Mettete su fuoco basso, continuate a sbattere con la frusta a mano senza mai fermarvi e, quando comincerà ad addensarsi, unite il cioccolato fondente tagliato a pezzettini.

Girate, lasciate addensare fino alla giusta consistenza a fuoco molto basso. Trasferite in una ciotola e continuate a girare fino a quando non uscirà più vapore. Questo passaggio è indispensabile per evitare che si formi la crosticina sulla superfice. Coprite con pellicola a contatto e conservate in frigo.

Preparazione della bagna

In un pentolino unite l’acqua e lo zucchero, portate a bollore e lasciate ancora per 2 minuti affinchè si addensi un po’. Lasciate intiepidire e unite l’alchermas.

Composizione

Con l’aiuto di un cucchiaino, svuotate un pochino i biscotti facendo molta attenzione affinchè non si spezzino. Bagnate la parte bombata dei biscotti nello sciroppo d’alchermes e lasciate asciugare per 2/3 minuti su carta assorbente.

Riempite un biscotto con un cucchiaino di crema ed accoppiate per formare le pesche. Ora preparate una ciotolina con lo zucchero e rotolate le pesche. Adagiateli su un piatto di portata e lasciateli riposare in frigo almeno per un paio di ore: risulteranno così ancora più morbide e fragranti.

Pesche dolci con crema al cioccolato

Conservazione

Le pesche dolci con crema al cioccolato si conservano per al massimo 2-3 giorni in un contenitore ermetico.

Gabriella Petrozzi

I consigli di Gabriella

Per abbreviare i tempi di preparazione delle pesche , potrete cuocere i biscotti anche qualche giorno prima e preparare la crema coperta con pellicola a contatto anche il giorno precedente. In questo modo sarà un gioco velocissimo prepararle. Potrete diminuire la dose dell'alchermes usato nella bagna ed aumentare quella dello sciroppo per renderla meno alcolica e adatta anche ai più piccoli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!