Dolci   •   Torte   •   Vegano   •   Light

Plumcake al cacao all’acqua

Soffice e leggero, una fetta di plumcake ci sta sempre, in ogni momento della giornata. Questo plumcake al cacao all'acqua sarà davvero eccezionale, perfetto per tutta la famiglia, anche per chi è intollerante a uova e latte. Scopriamo insieme come si prepara e tanti consigli per un risultato perfetto

Plumcake al cacao all’acqua
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il plumcake all’acqua è un dolce ideale per tutti e si rifà alla ben famosa torta all’acqua. Non essendoci uova o lattosio è ideale per chi ha delle intolleranze alimentari o per chi sceglie di seguire un’alimentazione vegana, priva cioè di grassi animali, inoltre se si sostituisce la farina 00 con la stessa dose di farina di riso sarà perfetto anche per chi soffre di intolleranza al glutine.

E’ un dolce perfetto ideale per la colazione o la merenda, e perchè no, anche perfetto per essere posto sulla tavola di un buffet!

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro
  • 150 g di zucchero
  • 250 g di acqua
  • 50 g di olio di semi di arachidi
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Il plumcake all’acqua al cacao è velocissimo da preparare, la prima cosa che dovrete fare è accendere il forno a 180 °C.

Occupatevi ora degli ingredienti, pesateli singolarmente e prendete due ciotole. In una ciotola setacciate la farina e il lievito vanigliato, quindi aggiungete il cacao.

Mescolate le polveri insieme. In un’altra ciotola sciogliete a freddo lo zucchero nell’acqua, basterà mescolare per qualche secondo affinchè lo zucchero si disciolga completamente nel liquido, in questo modo otterrete uno sciroppo che farà da legante alle nostre polveri.

Unite infine anche l’olio nell’acqua, quindi versate i liquidi nelle farine sempre mescolando con un cucchiaio o meglio una frusta a mano per evitare le formazione di grumi, fino a quando otterrete una crema liscia, omogenea e senza grumi.  

Rivestite uno stampo da plumcake di circa 20 cm con della carta da forno e versate il composto nello stampo. Infornate nel forno già caldo e lasciate cuocere per circa 30 minuti.

Alla fine controllatene la cottura con un coltello. Sfornate il plumcake, lasciatelo raffreddare completamente, infine tiratela fuori dallo stampo, spolverizzatelo con dello zucchero a velo e servite.

Conservazione

Il plumcake si conserva per un paio di giorni sotto una campana di vetro. Con lo stesso impasto potete realizzare anche dei muffin all’acqua buonissimi.

Antonella Falce

I consigli di Antonella

Il plumacake al cacao si conserva in un posto asciutto per un paio di giorni, coperto da una campana di vetro. E' veloce da preparare e leggero per l'assenza di grassi animali, ma può essere reso più goloso con l'aggiunta di gocce di cioccolato, o tagliato a metà quando si è raffreddato e farcito con della crema di nocciole!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!