Dolci   •   Al cucchiaio   •   Vegeteriano   •   Light

Porridge d’avena con kiwi

Il porridge d'avena con kiwi è ideale per una prima colazione salutare, leggera e ricca di principi nutritivi. Ecco la ricetta

Porridge d’avena con kiwi
Difficoltà
Preparazione
1 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Per una colazione da campioni, super salutare e buonissima il porridge d’avena con kiwi è davvero l’ideale.

In questo caso è stato utilizzato il latte scremato, voi potete usare quello che preferite, giocando con i vari sapori! Anche con lo yogurt potete giocare a fare gli abbinamenti che preferite, ma è consigliabile però sceglierne uno senza zucchero.

Va preparato la sera prima ma alla mattina non vedrete l’ora di alzarvi per poterlo gustare.

Ingredienti

  • 100 g di fiocchi d’avena
  • q.b di latte
  • 3 cucchiai di semi di chia
  • 100 g di yogurt magro
  • 1 kiwi
  • 1 cucchiaino di miele

Preparazione

Per preparare il porridge d’avena con kiwi iniziate prendendo un vasetto abbastanza capiente, tipo quelli per la marmellata; mettete nel vasetto i fiocchi d’avena insieme ai semi di chia e coprite il tutto con il latte poi mescolate, chiudete con il coperchio il barattolo e mettete in frigorifero. Dopo un’oretta prendete il barattolo e date una mescolata ai fiocchi d’avena ed ai semi di chia che come potrete notare avranno già iniziato ad assorbire il latte; rimettete il barattolo chiuso in frigorifero e lasciate riposare per una notte.

La mattina successiva prendete il kiwi, tagliatelo a tocchetti e mettetelo un attimo da parte. Prendete lo yogurt e aggiungeteci un cucchiaino di miele, mescolate il tutto fino a quando il miele non si sarà ben sciolto dentro lo yogurt.

Ora tirate fuori dal frigo il barattolo con l’avena e i semi di chia che durante la notte avranno assorbito tutto il latte e saranno diventati belli morbidi, versateci sopra lo yogurt e sopra lo yogurt mettete il kiwi, ottenendo così 3 strati: il primo in basso con l’avena e i semi di chia ammorbiditi nel latte, il secondo centrale con lo yogurt e l’ultimo strato in alto con il kiwi.

Non resta che servire.

In alternativa potete preparare una torta all’acqua o una cheesecake fredda, dolci leggeri e freschi.

Conservazione

Il porridge d’avena con kiwi si conserva per al massimo un giorno in frigorifero.

Chiara Caiti

I consigli di Chiara

Potete sostituire i kiwi con la frutta che preferite, è buonissimo anche con i frutti di bosco o le fragole. In aggiunta potete mettere della frutta secca per rendere il tutto ancora più delizioso!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!