Cheesecake fredda

La cheesecake fredda è una variante fresca della famosa cheesecake, perfetta per il periodo estivo. Va servita fresca ed è ottima per qualsiasi occasione

Cheesecake fredda
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La cheesecake fredda è un dolce prettamente estivo, perfetto per le temperature più calde perché rinfresca e non va cotto in forno.

È una versione più fresca della classica cheesecake o della cheesecake al forno, adatta per qualsiasi occasione. Potete fare una cheesecake fredda, da realizzare anche in mini porzioni, per poterla servire più facilmente, in pochi passi.

Vediamo come fare.

cheesecake-fredda

Ingredienti per la base

  • 100 g di biscotti
  • 60 g di burro fuso
  • 2 cucchiai di zucchero

Ingredienti per la crema

  • 2 fogli di gelatina
  • 1 stecca di vaniglia
  • 500 g di yogurt
  • 300 g di formaggio cremoso
  • 1 bicchiere di latte
  • il succo di 1 limone
  • 100 g di zucchero
  • 1 bicchiere di latte

Ingredienti per la copertura

  • 250 g di mirtilli freschi
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Succo di mezzo limone

Preparazione della cheesecake fredda

Iniziate la preparazione della cheesecake fredda dedicandovi alla base di biscotti. Tritate finemente, aiutandovi con un minipimer o un mixer, i biscotti con lo zucchero.

I biscotti dovranno essere ben sbriciolati così da essere ridotti in polvere. Lavorate, quindi, per qualche secondo in più per essere certi di avere un risultato davvero perfetto.

Quando saranno tritati per bene aggiungete il burro fuso precedentemente. A questo punto, versate il composto che avete ottenuto nello stampo che volete utilizzare. Se volete realizzare delle monoporzioni distribuite la base nei vari contenitori. È, però, importante foderare gli stampi con della carta forno per evitare che la base possa aderire, rendendo difficile la sua estrazione più avanti. Pressate bene il composto sul fondo del contenitore, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Adesso mettete in frigorifero per almeno un’oretta o in freezer per all’incirca mezzora.

Preparazione crema della cheesecake fredda

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema per la vostra cheesecake. In una ciotola mettete i fogli di gelatina ad ammorbidirsi con dell’acqua fredda. Dopo qualche minuto strizzate bene i fogli di gelatina e versateli in un pentolino insieme al latte ed ai semi della bacca di vaniglia. Fate sciogliere bene il tutto a fuoco basso e lasciate raffreddare.

Nel frattempo, in una ciotola versate lo yogurt greco ed il formaggio cremoso ed unite tre cucchiai di zucchero al composto. Unite, adesso, la gelatina che avete preparato poco prima e mescolate molto attentamente per amalgamare al meglio il tutto. Il composto che dovete ottenere deve essere liscio e cremoso. Versatelo sulla base preparata all’inizio e rimettete in frigo per almeno un paio di ore.

È importante per la buona riuscita di questo dolce livellare bene lo strato di crema sopra la base, affinché l’aspetto finale della vostra cheesecake fredda possa essere bella da vedere oltre che da mangiare.

Adesso la cheesecake è quasi pronta. Bisogna pensare alla copertura.

Copertura della cheesecake

Mettete circa metà dei mirtilli in un pentolino con lo zucchero ed il succo di limone e mescolate costantemente, finché si sarà sciolto completamente lo zucchero. Continuate a fare cuocere fino a quando non avrete ottenuto una marmellata. Lasciatela freddare e versatela sulla cheesecake.

Guarnite, per finire, con dei mirtilli freschi e riponetela in frigo. È importante che la cheesecake venga servita ben fredda perché la si possa apprezzare al meglio.

Consigli e varianti

Specie se servite questo dolce in estate e in una giornata particolarmente calda uscite la cheesecake dal frigo solo all’ultimo momento per evitare che si sciolga perdendo la sua consistenza tanto caratteristica.

Per chi non ama i formaggi, può essere interessante anche una variante senza Philadelphia, mentre per chi sta seguendo un regime dietetico è ottima una versione light della cheesecake classica.

Cheesecake fredda senza gelatina

Se volete accontentare anche coloro che non amano la presenza della gelatina nei dolci o chi ha scelto un’alimentazione priva di derivati animali potete sostituire la gelatina con dell’agar agar.

In questo modo, infatti, la vostra crema si compatterà comunque alla perfezione ed otterrete un risultato quindi perfetto. Se non volete usare alcun addensante, invece, fate riposare per diverse ora la vostra cheesecake

cheesecake-fredda

Come conservare la cheesecake

La cheesecake fredda si conserva per alcuni giorni in frigorifero sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico. Come la classica cheesecake infatti se lasciata riposare assume un sapore ancora più gradevole.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!