Profiteroles al limone

Perfetti in ogni stagione dell'anno grazie al loro sapore fresco, i profiteroles al limone saranno sempre un ottimo dessert, ideale in tantissime occasioni diverse. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Profiteroles al limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I profiteroles, detti anche profitterol, sono dei dolcetti unici, golosissimi e più semplici da preparare di quanto si possa pensare.

Solitamente i più conosciuti sono i profiteroles al cioccolato ma le varianti sono davvero tantissime e vanno dal profiteroles Bimby, realizzato appunto con questo particolare robot da cucina, alle versione più originali come il profiteroles al tiramisù.

In questo caso, per dei golosissimi profiteroles al limone si parte da una base di bignè di pasta choux che vengono farciti con una crema chantilly al limone e poi terminati con una golosissima crema al limone. Saranno perfetti in ogni stagione dell’anno, anche in estate grazie al loro sapore molto fresco.

Scopriamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo e tanti consigli utili.

Ingredienti per i bignè

  • 100 ml di acqua
  • 50 g di burro
  • 70 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 uova

Ingredienti per la crema al limone

  • 3 tuorli
  • 500 ml di latte
  • 100 g di zucchero
  • 1 scorza di limone
  • 20 g di farina 00
  • 200 ml di panna

Ingredienti per farcire

  • 250 ml di panna da montare
  • 100 g di zucchero a velo
  • q.b di scorza di limone

Preparazione

Per portare a tavola degli ottimi profiteroles al limone dovete partire da degli ottimi bignè.

All’interno di un pentolino aggiungete burro, acqua, zucchero e sale e fate sciogliere a fiamma media. Solo quando il composto avrà raggiunto il bollore potrete aggiungere la farina, precedentemente setacciata, e quindi mescolare fino a quando avrete ottenuto un composto ben compatto, che inizia a staccarsi dalle pareti del pentolino.

Raggiunto questo risultato potete spostare il composto all’interno di una ciotola e farlo freddare. Aggiungete, quindi, le uova una alla volta. E’ importante dare al composto il tempo di assorbire un uovo prima di aggiungere il successivo.Il composto così ottenuto andrà aggiunto all’interno di una sac à poche con la quale andrete a creare dei piccoli cumuli su una teglia foderata con carta da forno. Distanziateli tra loro perchè prenderanno volume in cottura.

Fate, quindi, cuocere a 170°c per circa 35 minuti. Il tempo di cottura varierà in base a quanto grandi sono i vostri bignè.Fatto questo potete dedicarvi alle creme che vi serviranno per farcire e decorare il vostro profitterol.

Prima di tutto mettete la panna in freezer per circa 30 minuti (questo passaggio non serve se la panna è in frigo ormai da svariate ore). insieme alle fruste e possibilmente anche al contenitore nel quale monterete la panna.Iniziate, quindi, a montare la panna con le fruste elettriche q quando questa inizierà a prendere consistenza aggiungete anche lo zucchero a velo, poco per volta. Terminate aggiungendo un po’ di scorza di limone. Tenete in frigorifero da parte.

Profiteroles al limone

Dedicatevi ora alla crema. Riponete il latte in un pentolino insieme alla scorza di limone e fate scaldare, senza arrivare a bollore. A parte lavorate le uova con lo zucchero. Aggiungete, quindi, la farina e versate il pastello così ottenuto nel pentolino con il latte, eliminando la scorza di limone. Mescolate continuamente fino a quando la crema inizierà ad addensarsi. Aggiungete anche la scorza di limone e quindi spegnete la fiamma.la crema al limone andrà quindi versata in un pentolino e coperta con pellicola a contatto.

Montate, quindi, la panna e aggiungetela alla crema con dei movimenti dall’alto verso il basso molto delicati per non smontare il composto. Tenete in frigo la crema al limone così ottenuta.

Una volta pronti i bignè dovrete farli freddare e poi farcirli, utilizzando una sac à poche, con la crema chantilly preparata prima. Fate un piccolo foro nella parte in basso del bignè così che non si veda dall’esterno. Cospargete, quindi, con la crema al limone preparata precedentemente e servite i profiteroles al limone ai vostri ospiti.

Potete decorare con dei ciuffetti di crema chantilly, utilizzando una sac à poche con punta a stella.

Profiteroles al limone

Conservazione

Il profiteroles al limone va consumato in giornata per poter apprezzare le sue diverse consistenze.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete farcire i bignè con della crema pasticcera o con la stessa crema al limone. Sarà ottima anche una crema diplomatica. Buonissima anche la variante all’arancia, realizzata con della scorza d’arancia al posto della scorza di limone. Potete decorare i vostri dolcetti con delle fette di limone e qualche fogliolina di menta per donare anche una nota cromatica più accattivante alla ricetta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!