Profiteroles al pistacchio e cioccolato fondente

I profiteroles al cioccolato sono un vero classico intramontabile, uno di quei dolci che piacciono sempre a tutti. Questi profiteroles al pistacchio e cioccolato fondente saranno ancora più gustosi e particolari, perfetti per gli amanti del pistacchio. Vediamo insieme come preparare questa variante

Profiteroles al pistacchio e cioccolato fondente
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il profiteroles al cioccolato è un dolce intramontabile, un po’ vintage ma che non stanca mai e che continua ad essere proposto in ristoranti e pasticcerie, tradizionale o rivisitatato in chiave più moderna.

Questi profiteroles al pistacchio e cioccolato fondente sono un dessert al cucchiaio a base di bignè ricoperti di glassa al cioccolato che si sposa con una farcitura di mousse pistacchio, ottenuta con pasta di pistacchio 100%. Sarà una vero trionfo sulle vostre tavole! Vediamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti per i bignè

  • 90 g di acqua
  • 80 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 80 g di farina 00
  • 130 g di uova
  • 250 g di latte intero

Ingredienti per la farcitura

  • 270 g di panna da montare
  • 250 g di latte intero
  • 10 g di amido di riso
  • 10 g di amido di mais
  • 75 g di tuorli
  • 75 g di zucchero
  • q.b di vaniglia
  • 1 foglia di colla di pesce
  • 40 g di pasta di pistacchi

Ingredienti per la ganache

  • 200 g di panna
  • 160 g di cioccolato extra fondente

Preparazione

Per preparare il profiteroles al pistacchio e cioccolato fondente iniziate dalla preparazione dei bigné.

Mettete in casseruola acqua, burro e il pizzico di sale e portate a ebollizione, poi versateci la farina a pioggia in un colpo solo e mescolate bene con un mestolo, continuando a cuocere per un minuto quando l’impasto si addenserà – formando quello che tecnicamente si chiama roux!

Spengete la fiamma e inseriteci il latte freddo amalgamado bene, poi trasferite in una ciotola di vetro o nella planetaria e preseguite adinserire le uova nel composto, una per volta attendendo che si sia ben assorbita prima di incorporare l’altra.

Accendete il forno a 200°C. Mettete l’impasto in una tasca da pasticcere e su una teglia rivestita di carta da forno formate i bignè distanziandoli un po’ – cresceranno in cottura. Infornateli e lasciateli cuocere per circa 6-8 minuti a forno chiuso, quando vedrete che sono ben cresciute e sulla superficie non si formano più le bollicine di acqua, allora aprite leggermente lo sportello lasciando uno spiraglio aperto -incastrate un mestolo di legno tra forno e sportello andrà benissimo! – e proseguite la cottura per qualche altro minuto finchè non saranno ben dorate. Estraete e fate raffreddare su una teglia.

Dedicatevi ora alla mousse pistacchio. Scaldate il latte per la crema pasticcera, intanto con le fruste elettriche montate tuorli e zucchero finchè il composto risulterà chiaro e spumoso, poi inseriteci i due amidi e i semi della bacca di vaniglia, amalgamate ancora. Quando il latte sfiorerà il bollore, versateci il pastello di uova, zucchero e amidi e mescolate energicamente con una frusta a mano finchè la crema sarà addensata. Spegnete la fiamma e pesate 170 grammi di crema, il resto potrete conservarla per altre preparazioni. Versate nella crema calda la pasta di pistacchio e amalgamate bene.

Profiteroles al pistacchio e cioccolato fondente

Montate la panna a neve ben ferma. Mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda, scaldate una piccola parte della crema al pistacchio col microonde e scioglieteci dentro la colla ammorbidita e strizzata, incorporate al resto della crema mescolando energicamente. A questo punto unite la panna e la crema al pistacchio.

Con l’aiuto di una sac à poche e di una bocchetta con foro tondo piccolo, riempite i bigné con la mousse di pistacchio fornandoli dalla base e lasciateli in frigorifero. Preparate la ganache fondente. Scaldate la panna fino al bollore, poi versatela sul cioccolato fondente tritato e lasciate riposare un minuto. Amalgamate con un leccapentole e, se avete modo, passate il composto al minipimer per rendere la consistenza più vellutata e lucida.

Predisponete il piatto di portata sistemando i bignè e glassandoli nella ganache fondente. Conservate in frigorifero fino al momento in cui li servirete.

Profiteroles al pistacchio e cioccolato fondente

Conservazione

I profiteroles al pistacchio e cioccolato fondente si conservano per 2-3 giorni in frigo.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Per una glassatura ottimale potrete, se avete modo, congelare le bignè una volta riempite con la farcitura, in modo che, tuffandole nella ganache, rimangano più rigide e si maneggino con più facilità. In questo modo, potrete anche avvantaggiarvi con la preparazione di questo dessert, preparando tutto in anticipo e conservando le bignè in freezer, per poi glassarle qualche ora prima di servirle ai vostri ospiti: in frigo riprenderanno velocemente temperatura e saranno perfette da degustare! Con le stesse dosi, potrete realizzare una variante alla nocciola sostituendo la pasta di pistacchio con quella di nocciole!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!