Dolci   •   Torte

Rotolo alla Nutella

Il rotolo di nutella è una ricetta abbastanza veloce ma che di certo vi farà riscuotere grandissimo successo. Vediamo come prepararlo passo dopo passo ed alcuni consigli utili per un risultato davvero impeccabile, che farà impazzire grandi e piccini

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il rotolo alla Nutella è un dolce molto soffice e delicato, ma estremamente gustoso per via del suo ripieno ricco con la golosissima crema alle nocciole.

La preparazione è estremamente facile, ma serve un po’ di attenzione nella sua realizzazione per evitare di sbagliare. Sarà un’ottima idea per le feste dei bambini, ma anche come dolce per la merenda o per la colazione sia per i grandi che per i bambini.

Una ricetta che si può preparare anche con il Bimby o farcire in tanti modi diversi, ad esempio arricchendo con della crema al mascarpone.

Vediamo, quindi, come si fa il rotolo alla Nutella.

Rotolo-di-Nutella

Ingredienti per la pasta biscotto

  • 4 uova medie
  • 140 g di zucchero
  • 45 g di fecola di patate
  • 45 g di farina 00
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 cucchiaino di lievito

Ingredienti per farcire

  • Nutella q.b.

Come preparare il rotolo alla nutella

Per realizzare il rotolo di Nutella iniziate con la pasta biscotto. Prendete le uova e dividete i tuorli dagli albumi, facendo attenzione a non rompere il tuorlo perché non farebbe montare i bianchi a neve. Adesso come prima cosa sbattete i tuorli per almeno 10 minuti insieme allo zucchero, continuando a lavorare a fondo fino ad ottenere un composto ben cremoso.

Rotolo-di-Nutella
Tuorli con lo zucchero

Fermatevi soltanto quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo, cremoso, con un colore più chiaro rispetto all’inizio e soprattutto quando non sentirete più i granelli dello zucchero. Aggiungete anche la bustina di vanillina.

Farine-setacciate-nel-composto
Aggiunta di farine setacciate

Adesso poco per volta aggiungete la farina, precedentemente setacciata, molto delicatamente e continuate ad amalgamare per bene. È consigliabile setacciare la farina per evitare la formazione di grumi, che rovinerebbe la preparazione del vostro rotolo.

Rotolo-di-Nutella
Albumi montati a neve

Quando il composto sarà pronto, dedicatevi agli albumi e montateli a neve. La consistenza degli albumi deve essere ben ferma ed avere la classica consistenza della schiuma da barba, avendo cura di non creare un composto troppo denso e fermo.

Preparazione-del-rotolo
Aggiunta degli albumi al composto

Adesso, quando gli albumi sono ben montati unite il composto ai tuorli, utilizzando una spatola. Abbiate cura di mescolare il composto dal basso verso l’alto per continuare ad incorporare aria, mentre un movimento circolare farebbe perdere corpo agli albumi che avete montato a neve.

Pasta-biscotto
Stesura dell’impasto sulla teglia

A questo punto stendete l’impasto su un foglio di carta forno con cui avete rivestito la vostra teglia e livellate bene, utilizzando una spatola o il dorso di un cucchiaio fino a raggiungere uno spessore massimo di 1 centimetro. Per una perfetta cottura, infatti, è necessario che l’impasto sia steso non troppo spesso, perché in questo modo rischiereste di bruciare il fuori per cuocere il dentro, ma neanche troppo sottile, perché correreste il rischio di bruciare subito il vostro impasto in fase di cottura. Infatti si tratta di un composto che va cotto per pochi minuti in forno e va mantenuto appena dorato. Una volta che avrete spalmato il composto potete infornare in forno preriscaldato a 220° per circa 6-7 minuti. La superficie, infatti, dovrà essere appena dorata.

Quando la cottura sarà ultimata estraete la pasta dal forno e toglietela subito dalla teglia, per evitare che l’umidità possa crearvi dei problemi nell’operazione che vi accingete a fare adesso. La parte più delicata della preparazione è quella di estrarre la pasta biscotto dalla carta forno. Poggiate la carta forno con la pasta biscotto sul piano di lavoro e preparate un canovaccio pulito. Bagnatelo con dell’acqua tiepida e strizzatelo bene, per eliminare ogni residuo eccessivo di acqua. A questo punto aprite il canovaccio e riponete sopra il vostro impasto capovolgendolo completamente.

Rotolo-dolce
Rotolo avvolto nella pellicola

Adesso, con molta delicatezza tirate lentamente la carta forno in modo tale da staccarla dal vostro impasto. Questa è un’operazione molto delicata, che non dovete assolutamente fare con troppa fredda, perché correste il rischio di spaccare la vostra pasta biscotto. Fatto questo potete arrotolare, lungo la parte più lunga dell’impasto, fino a formare un vero e proprio rotolo. Mantenete all’interno del canovaccio in questa posizione per qualche minuto per poi ristenderlo nuovamente. Al posto del canovaccio se lo desiderate potete utilizzare della pellicola trasparente.

Rotolo-con-la-Nutella
Pasta biscotto farcita con Nutella

Adesso potete passare alla farcitura. La quantità di crema da utilizzare per la farcitura può variare i base ai gusti. Infatti, alcuni preferiscono una quantità media di Nutella, mentre i più golosi preferiscono un dolce molto carico di crema al suo interno. Stendete in modo uniforme, lasciando almeno un distanza di circa 2 cm dal bordo per evitare che la farcitura sbordi quando andremo ad arrotolare nuovamente la pasta. Per effettuare questa operazione di farcitura è essenziale che la Nutella abbia una consistenza molto densa e fluida. Quindi, abbiate cura di scaldare la vostra crema prima di farcire, esattamente come si fa per le Crepes.

Quando avete finito di farcire potete arrotolare, esattamente nello stesso verso di prima, il vostro rotolo. Avvolgete nella carta forno e fatelo riposare per una decina di minuti, in modo tale che si compatti e che la forma rimanga ben ferma.

A questo punto affettate il rotolo alla nutella utilizzando un coltello per affilato. Se volete portarlo a tavola prima di affettarlo abbiate cura di eliminare le due estremità in modo da dare un aspetto pareggiato e non discontinuo come adesso.

Potete servire il vostro dolce semplicemente spolverizzandolo sopra con dello zucchero a velo o con del cacao amaro in polvere. Potete utilizzare anche un cacao zuccherato, ma dal momento che di dolcezza ce n’è già tanta meglio creare un contrasto con del cacao amaro.

Rotolo-di-Nutella

Consigli e varianti

Le guarnizioni possono variare a seconda dei gusti. Molti, infatti, preferiscono farcire anche l’esterno con della Nutella e consumare il dolce con una forchetta. Potete scegliere in base ai vostri gusti o in base ai gusti dei vostri ospiti.

Soprattutto se a consumarlo sono dei bambini conviene evitare di guarnire anche l’esterno con la crema per evitare piccoli disastri e macchie dappertutto.

In alternativa potete preparare un rotolo nutella e mascarpone.

Rotolo alla Nutella Bimby

Potete preparare la pasta biscotto utilizzando in Bimby. Dovrete dapprima montare gli albumi per 40 secondi velocità 3 utilizzando la farfalla. Quando saranno ben montati potete metterli da parte.

All’interno del boccale lavorate, quindi, i tuorli con lo zucchero per 40 secondi velocità 3. Aggiungete, quindi, fecola, farina e vanillina e continuate a lavorare sempre a velocità 3 per altri 20 secondi.

Fatto questo aggiungete gli albumi e proseguite per altri 10 secondi. Otterrete in questo modo un composto ben omogeneo, che potete quindi versare su una leccarda coperta con carta da forno, livellare e mettere in forno per il tempo indicato.

Successivamente dovrete comporre il dolce come descritto. Il risultato sarà comunque ottimo.

Rotolo di nutella e panna

Per i più golosi uno strato di panna montata aggiunto per arricchire il ripieno sarà l’ideale!

La panna andrà montata a neve ben ferma con le fruste elettriche. Per questa ricetta potete scegliere della panna già zuccherata ma anche della panna senza zucchero. La dolcezza della crema di nocciole, infatti, compenserà la mancata dolcificazione della panna.

Scegliete, quindi, in base ai vostri gusti.

Conservazione

Il rotolo alla Nutella si conserva per un paio di giorni in frigorifero coperto con della pellicola trasparente così da preservarne la morbidezza di quanto l’avete preparato.

Il dolce andrà lasciato per almeno mezzora fuori dal frigo prima di servirlo nuovamente ai vostri ospiti così che torni alla giusta temperatura.