Sbriciolata al pistacchio

La sbriciolata è un dolce friabile e super goloso, perfetto per la colazione o la merenda. In questa variante al pistacchio è letteralmente irresistibile ed ancora più buona. Scopriamo insieme come si prepara e tanti consigli utili

Sbriciolata al pistacchio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Chi resiste ad una buona sbriciolata? La sbriciolata al pistacchio, in particolare, sarà un dolce golosissimo, semplice e veloce da preparare e perfetto per la colazione o per la merenda ma anche da servire dopo pranzo o cena.

E’ un dolce delizioso realizzato con una golosissima crema al pistacchio racchiusa in una frolla croccante sbriciolata.

Potete prepararla e farcirla in diversi modi per esempio con la nutella, la crema pasticcera e amarene oppure con la marmellata.. tutto dipende dai vostri gusti!

Vediamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 350 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 100 ml di olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • 1 vasetto di crema al pistacchio

Ingredienti per decorare

  • q.b di zucchero a velo
  • q.b di granella di pistacchi

Preparazione

Per preparare la sbriciolata al pistacchio, prima di tutto, lavorate nella ciotola della planetaria o a mano su un piano da lavoro la farina con lo zucchero, le uova, l’olio di semi e la mezza bustina di lievito.

Formate un panetto compatto, copritelo con la pellicola e lasciatelo riposare almeno 30 minuti in frigo oppure, se volete, potete prepararla il giorno prima.

Passato il tempo di riposo, riprendete il panetto dal frigo e dividetelo in due parti, una più grande dell’altra. Stendete il panetto più grande su un piano infarinato e trasferitelo in una teglia da 22 cm imburrata ed infarinata.

A questo punto, farcite il guscio di pasta frolla con il vasetto di crema spalmabile al pistacchio (o la farcia che più gradite) e ricoprite il tutto con l’impasto di frolla rimasto ridotto in grosse briciole. Cuocete la sbriciolata in forno a 180°C per circa 30 minuti o fin quando diventa dorata.

Una volta cotta, lasciatela raffreddare per bene poi, toglietela dallo stampo e sistematela in un piatto da portata. Infine, decorate la vostra sbriciolata con lo zucchero a velo, la granella di pistacchi e servite.

Sbriciolata al pistacchio

Conservazione

La sbriciolata al pistacchio si conserva per al massimo 2-3 giorni.

Mary Coppola

I consigli di Mary

Potete preparare la pasta frolla anche il giorno prima e lasciarla riposare in frigo. Potete farcire la sbriciolata in diversi modi per esempio, con la marmellata, la crema pasticcera e le amarene, con la nutella.. tutto dipende dai vostri gusti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!