Semifreddo alla ricotta

I dolci realizzati con la ricotta sono molto amati e perfetti da servire in tantissime occasioni diverse. Il semifreddo alla ricotta, ad esempio, è davvero goloso, particolare e dal sapore fresco. Ricorda nel gusto la classica cassata siciliana ma sarà decisamente più semplice da preparare

Semifreddo alla ricotta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il semifreddo alla siciliana è una variante golosa della solita cassata siciliana preparata con una meringa, panna e la farcia dei cannoli alla siciliana.

E’ veramente delizioso e semplice da preparare ed è adatto come dessert per un pranzo o una cena nelle giornate calde estive con amici o parenti. Inoltre è molto semplice da preparare e davvero delizioso.

Ingredienti

  • 55 g di albumi
  • 30 g di acqua
  • 115 g di zucchero
  • 160 g di panna
  • 150 g di ricotta
  • 50 g di gocce di cioccolato
  • 50 g di cedro candito
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella
  • q.b di ciliegie candite
  • q.b di topping al cioccolato
  • q.b di canditi
  • q.b di cioccolato fondente

Preparazione

Per preparare il semifreddo alla ricotta, prima di tutto, in un pentolino mescolate lo zucchero con l’acqua e cuocete lo sciroppo fino a raggiungere i 121°C. In questo caso vi servirà un termometro per alimenti.

Nel frattempo, montate gli albumi a neve nella ciotola della planetaria fino ad ottenere un composto bianco e gonfio. Aggiungete lo sciroppo a filo sugli albumi e continuate a montare fino a quando il composto non diventerà lucido e freddo.

Mescolate in una ciotola a parte la ricotta, aggiungete le gocce di cioccolato, il cedro candito, la vanillina e il pizzico di cannella. In un’altra ciotola montate la panna a neve con le fruste elettriche. Incorporate la panna nel composto di ricotta con l’aiuto di una spatola mescolando dal basso verso l’alto delicatamente. Infine, incorporate la meringa sempre con movimenti delicati con la spatola.

Versate il composto ottenuto negli stampini monodose o nello stampo per muffin e mettete nel congelatore per tutta la notte. Passata la notte, estraete i semifreddi dallo stampo e impiattate. Decorate con le ciliegie candite, il cedro candito, il cioccolato fondente grattugiato, il cannolo farcito e infine il topping al cioccolato.

Semifreddo alla ricotta

Conservazione

Il semifreddo alla ricotta si conserva per diversi giorni.

Mary Coppola

I consigli di Mary

Potete preparare questi semifreddi la mattina e servirli per una cena oppure la sera prima per servirli a pranzo. Potete decorarli a vostro piacimento con cedro candito, pistacchi sbriciolati, gocce di cioccolato. Sono ottimi per il pranzo o la cena con amici o parenti nelle giornate calde estive.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!