Taralli dolci al vino

I taralli dolci al vino sono dei biscottini davvero deliziosi, ideali per un piccolo spuntino durante il giorno. Ecco la ricetta

Taralli dolci al vino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I taralli dolci al vino sono dei biscottini friabili, saporiti e preparati con pochi ma semplici ingredienti. Si di biscotti che ricordano i classici biscotti di pasta frolla ma che saranno in questo caso arricchiti dalla presenza del vino e dello zucchero anche in superficie.

La preparazione è molto semplice e veloce ma il risultato piacerà proprio a tutti. Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi taralli dolci al vino ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 200 g di zucchero
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per iniare la preparazione dei taralli dolci al vino su un piano di lavoro setacciate la farina in modo da realizzare un buco al centro al cui interno metterete lo zucchero.

Versate l’olio extravergine di oliva e il vino bianco; aggiungete anche il lievito vanigliato e un pizzico di sale. Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Aggiungete dell’acqua se gli ingredienti non si uniscono bene fra di loro.

Con l’impasto ottenuto formate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti circa.

Dividete l’impasto in tante strisce sottili e cominciate a formare i taralli formando tanti piccoli anelli che andrete a fermare facendo un po’ di pressione con il dito e tagliando la parte in eccesso. Rigirate i taralli in una ciotola piena di zucchero in modo che ogni singolo tarallo sia completamente ricoperto di zucchero.

Disponete i taralli dolci su una leccarda foderata con carta da forno e infornate a 180°C per circa 20 minuti.

Una volta sfornati lasciateli raffreddare a temperatura ambiente dopo di che saranno pronti per essere mangiati o conservati.

In alternativa potete preparare dei biscotti al cioccolato o dei biscotti al limone. In entrambi i casi riscuoterete sicuramente grande successo.

Conservazione

I taralli dolci al vino si conservano per diversi giorni in un contenitore ermetico.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Quando amalgamate, in alternativa all'acqua potete aggiungere altro vino bianco. Mi raccomando non esagerate! Quando riponete i taralli nella leccarda teneteli a distanza fra di loro in quanto in fase di cottura tendono a lievitare e attaccarsi con quelli vicini.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!