Tarte tatin di mele flambate al Calvados

La tarte tatin di mele flambate al Calvados è un dolce di origini francesi che ricorda la classica torta di mele. Ecco la ricetta

Tarte tatin di mele flambate al Calvados
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La tarte tatin è un dolce francese nato da un errore della signora Tatin, che nella fretta di preparare una torta di mele si dimenticò di mettere sul fondo la tipica pasta burrosa. All’ultimo momento nacque l’idea di ricoprirne la frutta e capovolgere in un secondo momento questa squisitezza.

Questo dolce o lo si odia o lo si ama alla follia, ma con l’aggiunta della caramelizzazione in precedenza delle mele e con la flambata del liquore non potrà che conquistare tutti.

Vediamo, quindi, come preparare una tarte tatin di mele flambate al Calvados.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 3 mele
  • 15 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 1 bicchiere di Calvados

Preparazione

Per iniziare la preparazione della tarte tatin di mele flambate al Calvados per prima cosa sbucciate e tagliate a tocchetti le mele. Accendete il forno a 220°C. Mettetele in una ciotola capiente e aggiungete il burro e lo zucchero, mescolando in modo che gli ingredienti si leghino.

Scaldate una padella antiaderente e quando sara ben calda mettete le mele a caramellare. Mescolate o fate saltare il composto onde evitare che lo zucchero bruci la padella. Quando le mele saranno dorate, unite il calvados, inclinate la padella in modo che la fiamma arrivi sul liquore, togliete dal fuoco e aspettate che la fiamma del flambè si spenga.

Prendete una teglia per torte, imburratela molto bene e adagiate le mele in tutto il suo diametro. Prendete il rotolo di pasta sfoglia, coprite la frutta e cercate di formare un cestino al contrario in modo che quando andrete a sformarlo, il vostro composto rimarrà all’interno della pasta.

Mettete nel forno che nel frattempo sarà già caldo per circa 15/20 minuti. Passato questo tempo sfornatela, attendete cinque minuti e capovolgetela su un piatto da portata.

In alternativa potete servire una classica torta di mele o una crostata di mele.

Conservazione

La tarte tatin di mele flambate al Calvados si conserva per un paio di giorni.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Io ho usato la pasta sfoglia, ma la ricetta originale prevede la pasta brisee. L'unica accortezza è quella di piegare bene il bordo della pasta sotto al composto, altrimenti quando sformerete la torta esteticamente non sarà il massimo della presentazione. Potete anche aggiungere alla mele un po' di polpa di vaniglia.

Altre ricette interessanti
Commenti
Tiziana Maranzana
Tiziana Maranzana

09 agosto 2016 - 15:46:30

Squisita!!! La tengo per l'inverno....mi pare più adatta!!!!

0
Rispondi