Tartufini con 3 ingredienti

Solo 3 ingredienti per realizzare dei tartufini davvero irresistibili. Saranno perfetti da servire come piccolo dessert di fine pasto o per accompagnare del tè o un caffè. Prepararli inoltre è davvero semplicissimo

Tartufini con 3 ingredienti
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Vi sarà sicuramente successo di avere ospiti all’ultimo momento. Se per portare in tavola un primo e un secondo riusciamo sempre a cavarcela, quando si parla di dolce la questione si complica.

Ecco allora che entrano in gioco i tartufini. Un dolce senza cottura, pronto in 10 minuti e con soli tre ingredienti. Potete prepararli in anticipo, oppure all’ultimo momento. Il procedimento è di una facilità disarmante: vi basterà frullare tutto e formare poi con le mani delle piccole palline che a piacere potete rotolare nella granella di frutta secca o nelle codette colorate.

Scopriamo, quindi, insieme la ricetta ed alcune varianti comunque veloci e semplici da preparare.

Ingredienti

  • 150 g di biscotti
  • 150 g di formaggio quark
  • 1 cucchiaio di nutella

Preparazione

Per poter preparare i tartufini con 3 ingredienti come prima cosa occorre sbriciolare i biscotti. Per ottenere un composto sabbioso, vi consiglio di utilizzare il mixer. In alternativa potete metterli in un sacchetto gelo, uno di quelli trasparenti in plastica, e batterli con un mattarello o con un batticarne.

Una volta ottenuta una sabbia fine, trasferiteli in una ciotola e unite il formaggio spalmabile. Potete scegliere quello che preferite, anche in versione senza lattosio o vegetale.

Cominciate a mescolare con un cucchiaio di legno e quindi unite la Nutella. Anche in questo caso potete variare, optando magari per una crema al cioccolato bianco. Mescolate bene in modo da distribuire i sapori.

A questo punto, con un cucchiaino, prelevate delle porzioni di impasto non più grandi di una noce. Rotolatele tra le mani formando delle piccole palle. La misura ideale è quella che consente a voi e ai vostri ospiti di mangiarle in un sol boccone.

Potete ora decidere se lasciarle così, magari disponendole in piccoli pirottini colorati, oppure rotolarle nella granella di frutta secca per un tocco di colore in più. Potete variare con nocciole e pistacchi e, per i più piccoli, potete utilizzare le codette colorate.

Per accontentare proprio tutti saranno ottimi anche dei tartufini tiramisù o delle palline al cocco.

Conservazione

I tartufi con tre ingredienti si conservano in frigorifero per un paio di giorni, opportunamente coperti.

Beatrice Piselli

I consigli di Beatrice

Il mio consiglio è quello di sperimentare diverse combinazioni. Anche il tipo di biscotto avrà la sua importanza e se siete degli inguaribili golosi, provate i tartufi con i biscotti al cioccolato. La ricetta inoltre, può essere preparata anche con il mascarpone. Vi sconsiglio la ricotta a meno che prima non la facciate sgocciolare qualche ora.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!