Dolci   •   Al cucchiaio   •   Senza glutine   •   Senza lattosio

Tiramisù alle fragole senza glutine e senza lattosio

Il tiramisù alle fragole senza glutine e senza lattosio è un dolce adatto proprio a tutti e proprio per questo davvero perfetto per ogni situazione. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Tiramisù alle fragole senza glutine e senza lattosio
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tiramisù alle fragole senza glutine e senza lattosio è una valida alternativa al classico tiramisù. Adatto proprio a tutti, intolleranti e non, fresco e semplicissimo da preparare.

Gli ingredienti per intolleranti non alterano il gusto eccezionale e genuino di questo dolce, ottimo come dessert e come fresca merenda, essendo molto apprezzato anche dai bambini.

Servito nelle coppette o in semplici bicchieri di vetro acquisisce quel tocco in più, assicurandovi un’ottima figura con i vostri invitati e risparmiandovi la suddivisione del dolce in porzioni. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo tiramiù alle fragole senza glutine e senza lattosio.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 500 g di fragole
  • 500 g di mascarpone senza lattosio
  • 1 bicchiere di latte senza lattosio
  • 1 pizzico di sale
  • q.b. di biscotti senza glutine
  • 1/2 limone

Preparazione

Iniziate la preparazione del tiramisù alle fragole senza glutine e senza lattosio tagliando in piccoli cubetti le fragole (tenendone da parte qualcuna intera per la decorazione) e mettete il tutto in una ciotola con il succo di mezzo limone, una tazzina di acqua e due cucchiai di zucchero. Più tempo riposeranno, più succo rilasceranno.

Nel frattempo separate i tuorli dagli albumi e montate i tuorli insieme a 4 cucchiai di zucchero e, una volta raggiunta una consistenza spumosa, aggiungete il mascarpone. Aggiungete poi un pizzico di sale agli albumi e montateli a neve, per poi unirli a loro volta alla crema di mascarpone.

Intanto le fragole avranno rilasciato il succo, che verserete in una ciotola con l’aiuto di un colino. Andate poi ad unire il bicchiere di latte al succo di fragole (il gusto ricorderà le caramelle panna e fragola). Lo sciroppo che avrete ricavato vii servirà per inzuppare i biscotti. Per facilitare l’operazione scaldate appena lo sciroppo, fino a renderlo leggermente tiepido. I biscotti andranno tenuti a mollo per pochi secondi altrimenti il rischio è che risultino troppo morbidi, rompendosi.

Ora potete iniziare a creare gli strati. Un paio di ore in frigo e il vostro tiramisù alle fragole senza glutine e senza lattosio è pronto per essere servito.

In alternativa potete servire un ciambellone arancia e carote senza glutine o un plumcake senza glutine.

Conservazione

Il tiramisà alle fragole senza glutine e senza lattosio si conserva per un paio di giorni al massimo in frigorifero.

Chiara Cocco

I consigli di Chiara

Per dare un tocco in più al tiramisù potete aggiungere delle scaglie di cioccolato (fondente per gli intolleranti al lattosio) tra uno strato e l'altro. Ricordo sempre di assicurarsi che gli ingredienti siano effettivamente senza glutine e senza lattosio, prima di utilizzarli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!