Dolci   •   Torte

Torta camilla con nocciole, carote e farina integrale

La torta camilla con nocciole, carote e farina integrale è un dolce particolare ma semplice al tempo stesso, ideale anche per i bambini. Ecco la ricetta

Torta camilla con nocciole, carote e farina integrale
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La camilla è un dolce legato ai sapori tradizionali, adatto, da sempre, a quanti vogliono far mangiare ai propri bimbi (ma anche agli adulti) un dolce leggero e salutare.

La torta camilla con nocciole, carote e farina integrale ne è una variante che associa al caratteristico sapore dolciastro della carota, quello più deciso della nocciola, lasciando inalterata la leggerezza e la naturalezza della ciambella.

Inoltre la camilla carote e nocciole si rivela un alimento facilmente digeribile grazie alla ricchezza di fibre che contraddistingue la farina integrale. E’ adatto ad ogni momento della giornata, soprattutto colazione e merenda.

Vediamo, quindi, insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 300 g di carote
  • 100 g di granella di nocciole
  • 180 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 50 g di farina integrale
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di scorza di limone

Preparazione

Per la preparazione della torta camilla con nocciole, carote e farina integrale cominciate col mondare e sbucciate le carote; dopo averle grattugiate mettetele in una ciotola insieme alla scorza di limone, anch’essa grattugiata.

Aggiungete lo zucchero semolato e la granella di nocciole (se preferite potete usare nocciole intere) e mescolate bene. Incorporate le uova, una per volta, facendo in modo che l’uovo si amalgami bene all’impasto prima di aggiungere il successivo.

Aggiungete infine la farina setacciata ed il lievito per dolci. Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata ( stampo da 20 centimetri di diametro) e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti circa (programma statico).

Per verificare il grado di cottura provate a inserire uno stuzzicadenti all’interno del dolce: se verrà fuori totalmente asciutto, vorrà dire che il vostro dolce è pronto per essere sfornato.

Posizionatelo su un piatto da portata e prima di servire se volete potete spolverare un po’ di zucchero a velo per creare un po’ di contrasto col caratteristico colore scuro del dolce dovuto alla presenza della farina integrale.

Ora la vostra torta camilla con nocciole, carote e farina integrale è pronta per essere servita.

In alternativa potete preparare una torta di carote o una torta di nocciole. Dolci semplici ma dai sapori inconfondibili.

Torta camilla con nocciole, carote e farina integrale

Conservazione

La torta camilla con nocciole, carote e farina integrale si conserva per un paio di giorni al massimo in un contenitore ermetico.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Se volete, potete anche sostituire le nocciole (mixate o intere) con le noci, le mandorle o altra frutta secca di vostro gradimento. Altre possibili varianti sono anche la farina di farro, la farina di grano '0' o '00' al posto della farina integrale e lo zucchero di canna invece dello zucchero semolato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!