Dolci   •   Torte   •   Senza lattosio

Torta con cachi, mandorle e cacao senza burro

I cachi sono tipicamente autunnali e con il loro profumo ed il loro sapore si sposano con tantissimi altri ingredienti dando in questo modo vita a tante ricette davvero deliziose. La torta con cachi, mandorle e cacao senza burro sarà perfetta per terminare un pasto o per tanti momenti della giornata. Scopriamo insieme come procedere al meglio

Torta con cachi, mandorle e cacao senza burro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di cachi, mandorle e cacao senza burro è un dolce originale, dal sapore e dai colori tipicamente autunnali; ideale da gustare alla fine di un pranzo domenicale oppure al pomeriggio per accompagnare una buona tazza di tè.

Il cachi, essendo un frutto ricco d’acqua, rende la torta umida e compatta al tempo stesso, l’assenza del burro, inoltre, rende il dolce più leggero e friabile. L’accostamento dell’aroma delle mandorle e del cacao amaro dona poi al dolce quella nota in più che lo rende davvero irresistibile. Scopriamo insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 300 g di farina tipo 1
  • 150 g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 fialetta di aroma alle mandorle
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 2 cachi mela
  • q.b di succo di limone
  • 100 ml di olio di semi
  • 110 ml di latte senza lattosio
  • 2 cucchiaini di cacao amaro
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Iniziate la preparazione della torta di cachi, mandorle e cacao senza burro lavando i cachi con abbondante acqua corrente per eliminare eventuali residui di polvere. Spuntate l’estremità del frutto e riducete uno dei due cachi in tanti piccoli cubetti, l’altro invece in fettine sottili; disponete il tutto in due ciotole separate, irrorate con il succo di mezzo limone e lasciate a macerare.

Intanto in una ciotola mettete le uova insieme allo zucchero e con l’aiuto delle fruste elettriche montate a velocità 2 finché non otterrete un composto gonfio e spumoso. Aggiungete, senza smettere di mescolare, la farina setacciata, il lievito, l’aroma di mandorle, l’olio a filo ed il pizzico di sale.

Incorporate anche il latte ed un cucchiaino di cacao e quando gli ingredienti si saranno amalgamati per bene tra loro aggiungete il cachi a cubetti e mescolate, con un cucchiaio di legno, dall’alto verso il basso per evitare che il composto si sgonfi.

Versate il tutto in una teglia (diametro 22/24 cm) imburrata ed infornata e disponete su tutta la superficie il cachi tagliato a fettine, sistemateli a raggiera, spolverate con un cucchiaino di cacao ed infornate a 180°C modalità statico per 30-35 minuti circa.

Quando il dolce si sarà dorato per bene in superficie togliete lo stampo dal forno e fate raffreddare bene. Spolverate con dello zucchero a velo e servite la vostra: sarà un successo!

Torta con cachi, mandorle e cacao senza burro

Conservazione

La torta di cachi, mandorle e cacao senza burro si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Ricordate sempre di fare la prova stecchino prima di togliere la teglia dal forno. Per evitare che il dolce si sgonfi per il cambio di temperatura dopo aver spento il forno, lasciate per un paio di minuti ancora lo stampo all’interno del forno con lo sportello aperto. Se volete rendere il dolce ancora più gustoso e originale potete sostituire l’essenza di mandorle con quella al rum.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!