Dolci   •   Torte   •   Senza lattosio

Torta con farina di avena e mandorle

Le torte semplici spesso sono le più amate non solo dai bambini ma anche da gli adulti e possono essere proposte a merenda o a colazione ma anche per un piccolo spuntino durante l'arco della giornata. Questa torta con farina di avena e mandorle sarà soffice ma anche dolce e dal gusto intenso. Anche il suo profumo vi conquisterà. Prepariamola insieme passo dopo passo

Torta con farina di avena e mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
5 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le torte soffici sono amatissime da tutti, senza distinzione d’età. Una torta con farina di avena e mandorle sarà un dolce semplice, soffice e dal gusto delicato perfetto da gustare a merenda o per la prima colazione accompagnato da caffè, tè o succo di frutta.

La farina di avena utilizzata nell’impasto dona alla torta dolcezza e un irresistibile sapore oltre che una consistenza soffice che si sposa alla perfezione con la croccantezza delle mandorle in superficie. Realizzare questa torta è semplice e veloce e vi occorreranno pochi ingredienti basilari.

Questa torta può inoltre essere realizzata in diverse varianti aggiungendo all’impasto frutta secca mista, gocce di cioccolato fondente o frutta fresca. Vediamo insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 2 uova
  • 90 g di farina di avena
  • 90 g di farina 00
  • 95 g di zucchero
  • 35 ml di olio di semi
  • 90 ml di latte senza lattosio
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 fialetta di aroma limone
  • scorza di 1 limone
  • 25 g di granella di mandorle
  • 25 g di mandorle a filetti

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta con farina di avena e mandorle iniziate rompendo le uova in una ciotola abbastanza capiente e montatele leggermente con le fruste elettriche. Aggiungete lo zucchero e montate il tutto a velocità sostenuta fino a che non otterrete un composto chiaro e spumoso che sarà raddoppiato di volume.

Incorporate al composto la farina 00 setacciata con la farina di avena e il lievito vanigliato e date una mescolata veloce con una spatola. Aggiungete ora gli ingredienti liquidi, ovvero l’olio e il latte insieme all’aroma di limone. Grattugiate finemente la scorza di un limone precedentemente lavato e asciugato e, utilizzando le fruste elettriche, montate il composto fino a che non sarà liscio e privo di grumi.

Unite la granella di mandorle e date un’ultima mescolata con una spatola. Rivestite con della carta forno una tortiera a cerniera dal diametro di 22 cm e versatevi dentro l’impasto sbattendo leggermente la tortiera in modo da evitare la formazione di bolle durante la cottura. Livellate l’impasto con una spatola e terminate cospargendo la superficie della torta con abbondanti mandorle a filetti.

Infornate la torta per 30 minuti a 170° in forno statico preriscaldato. Passata mezz’ora aprite il forno e controllate la cottura della torta. Sarà cotta quando, infilando uno stuzzicadente al centro della torta, estraendolo risulterà pulito. Lasciate raffreddare completamente e servite.

Conservazione

La torta con farina di avena e mandorle si conserva sotto campana di vetro per al massimo un paio di giorni.

Giada Costamagna

I consigli di Giada

Per ottenere un migliore risultato utilizzate le uova a temperatura ambiente. Per rendere la torta ancora più gustosa potete arricchirla con noci, mandorle, nocciole o pistacchi tritati da aggiungere all'impasto ho da cospargere sulla superficie della torta. Per creare una gustosa crosticina in cottura potete cospargere la superficie della torta con dello zucchero di canna prima di infornarla.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!