Dolci   •   Torte

Torta della Nonna con cannella, crema e pinoli

La torta della nonna è un dolce classico della nostra pasticceria, che viene ormai riproposta in molte versioni diverse. Questa torta della nonna con cannella, crema e pinoli è particolarmente gustosa e ricca, dalla frolla croccante e il ripieno cremoso. Il risultato? Un dolce a cui sarà difficile dire di no. Scopriamo insieme come si prepara al meglio

Torta della Nonna con cannella, crema e pinoli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La Torta della Nonna è un classico dolce che piace proprio a tutti,composto da una pasta frolla delicata aromatizzata alla cannella  e ripena di crema pasticcera profumata al limone.

La preparazione richiede pochi accorgimenti ma il risultato è davvero strpitoso! Vedremo in questa vesione con cannella come preparare la pasta frolla  e la crema pasticcera .

Una torta da servire per grandi occasioni o semplicemente per una colazione ricca e sana. Vediamo insieme cosa occorre e come realizzare la torta. Anche i più piccoli la ameranno.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 130 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Ingredienti per la crema

  • 500 ml di latte
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina 00
  • scorza di 1 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 uova

Ingredienti per decorare

  • 50 g di pinoli
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per preparare la Torta della Nonna cominciate dalla pasta frolla. Sopra un piano di lavoro disponete la farina a fontana, create un foro al centro e mettete tutti gli ingredienti, lo zucchero,un uovo intero, il burro freddo a pezzetti, un cucchiaino di cannella e il lievito vanigliato.

Impastate molto velocemente e formate una palla. Adesso che gli ingredienti sono ben amalgamati formate un panetto e appiattitelo un po’. Avvolgete l’impasto in un foglio di carta forno e ponetelo in frigorifero per almeno un’ora. Se volete potete anche fare la pasta con un mixer o una planetaria per aiutarvi nella preparazione.

Nel frattempo che l’impasto riposa in frigo occupatevi della crema, prendete un pentolino capiente e preferibilmente antiaderente, mettete due uova e lo zucchero ,la vanillina e sbattete con un cucchiaio di legno. Adesso mettete anche la farina, versate il latte a temperatura ambiente e la scorza di limone intera (meglio se biologico) e accendete il fuoco.

Torta della Nonna con cannella, crema e pinoli

Cuocete la crema a fuoco dolce girando continuamente, con un cucchiaio di legno, per evitare che si formino grumi, dopo circa 8/10 minuti la crema sarà densa e pronta . Togliete la scorza del limone. Spegnete il fuoco e lasciatela raffreddare completamente.

Adesso non resta che comporre la torta. Prendete la frolla dal frigo e stendetela con un mattarello tre quarti di impasto in modo da rivestire uno stampo da crostata (imburrato e infarinato) di 26cm. Riempite la frolla con la crema fredda e sopra mettete 40 gr di pinoli. Adesso stendete l’impasto rimasto per coprire la torta e infornate a 180°C per 40 min. (oppure 170° ventilato 45min).Fate raffreddare la torta e decorate con zucchero a velo e pinoli a piacere!

Torta della Nonna con cannella, crema e pinoli

Conservazione

La torta della nonna si conserva in frigorifero per 3/4 giorni.

Alessandra Taormina

I consigli di Alessandra

Non lavorate a lungo la pasta frolla altrimenti si sbriciolerà appena la stendete con il mattarello. Aiutatevi con la carta forno per stendere la pasta frolla: quindi mettete un foglio sul piano di lavoro, la pasta frolla appiattita e un altro foglio di carta forno,con il mattarello sarà facile stirare bene l'impasto e capovolgere il foglio sulla tortiera in modo che non si rompa. Se si scalda troppo l'impasto mentre lo stendete aggiungete un po' di farina sulla frolla.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!