Dolci   •   Torte

Torta fredda pere e pistacchio

La torta fredda con pistacchi e pere è veramente facile da realizzare. Una preparazione gustosa e cremosa, con la morbidezza delle pere cotte e la croccantezza dei pistacchi, ideale per qualsiasi occasione

Torta fredda pere e pistacchio
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Che sia una cena tra amici o una ricorrenza, la torta fredda con pistacchi e pere mette d’accordo gli amanti delle creme ricche e golose, ma anche chi gradisce dolci a base di frutta.

Scoprirete un connubio che pochi hanno provato, pistacchio e pere, due ingredienti che insieme sanno essere semplicemente esplosivi!

Ingredienti

  • 200 g di biscotti
  • 80 g di burro
  • 250 g di panna da montare
  • 60 g di crema al pistacchio
  • 8 g di gelatina
  • 100 g di zucchero a velo
  • 3 pere
  • 30 g di pistacchi
  • 75 ml di acqua
  • 180 g di zucchero
  • 250 g yogurt alla pera

Preparazione

Prima di tutto, frullare i biscotti (preferibilmente Digestive) con il burro fuso. Quindi ricoprire una teglia apribile con cerniera con della carta forno, per poter poi trasferire la torta su un piatto senza che si sgretoli. In alternativa, usare direttamente un cerchio da semifreddo sul piatto da portata. Versare la polvere di biscotti ottenuta e livellare bene col dorso di un cucchiaio.

Riporre in frigorifero almeno 30 minuti. Intanto, sbucciare le pere e tagliarle a cubetti non troppo grandi. Metterle in un pentolino con un cucchiaio di zucchero e uno di acqua girando bene, finché non saranno morbide e caramellate. Mettere da parte a raffreddare.

Nel frattempo, preaparare la mousse. Mettere la gelatina in ammollo in acqua freddissima. Montare la panna fresca (non zuccherata) in una ciotola, lasciandone da parte 30 ml, e unire poi lo yogurt alla pera. Mescolare delicatamente.

In un pentolino scaldare i 30 ml di panna liquida e quando è caldissima, sciogliervi dentro la gelatina reidratata e strizzata. Unire il tutto al precedente composto, aggiungere la pasta di pistacchio e con una spatola, delicatamente, mescolare bene senza smontarlo.

Riprendere la teglia con la base di biscotti ormai fredda e versare all’interno prima le pere a cubetti, con la sua salsa, e anche il composto di panna e yogurt. Livellare e mettere in frigorifero almeno per 3 ore.

Passare ora a preparare il caramello: in un pentolino dal fondo spesso e abbastanza ampio, versare lo zucchero e a filo iniziare ad aggiungere l’acqua.
Cuocere il caramello fino al punto di ebollizione, sempre a fiamma medio bassa, mescolando di continuo e avendo accortezza di far sciogliere bene lo zucchero. Quando questo sarà dorato e inizierà a caramellare ( tra i 160° ed i 165°), togliere il pentolino dal fuoco e girare per qualche minuto. Lasciar raffreddare e tenere da parte per la decorazione.

Quando la torta fredda sarà ormai freddissima e solida, mettere la salsa al caramello in un biberon da topping e disegnare dei cerchi sulla circonferenza della torta (come in foto). Decorare con dei pistacchi tagliati a lamelle e servire.

Torta fredda pere e pistacchio

Conservazione

La torta fredda con pistacchi e pere può essere conservata in frigorifero per circa 3 giorni, non oltre.

Annalisa D'incecco

I consigli di Annalisa

La classica base di biscotti Digestive può anche essere modificata con dei biscotti speziati, per renderla ancora più autunnale. O in versione super golosa, con dei biscotti al cacao. Se volete, potete sostituire lo yogurt alla pera con uno bianco dolce o al pistacchio. Nel caso usiate delle pere già morbide, regolatevi sull'uso dell'acqua. Allo stesso tempo, se usate pere piuttosto croccanti, potete aumentare la quantità di acqua in padella.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!