Dolci   •   Torte

Torta rovesciata alle prugne al profumo di limone

La classica torta rovesciata all'ananas viene completamente rivisitata e trasformata in un dolce altrettanto goloso e particolare. Questa versione alle prugne al profumo di limone, infatti, sarà perfetta per tantissime situazioni, anche per un semplice peccato di gola durante la giornata. Vediamo la ricetta passo dopo passo

Torta rovesciata alle prugne al profumo di limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta rovesciata all’ananas, ormai intramontabile dessert da colazione e merenda famosissima dagli anni 70-80 in poi, è uno dei dolci più famosi in assoluto.

Modificando leggermente l’impasto della base e cambiando frutto, però, si possono ottenere mille varianti ugualmente buone e ricche di frutta fresca di stagione. In questo caso le prugne rosse danno un risultato molto piacevole, col contrasto dolce/acidulo al palato ma anche alla vista con il loro colore rosato sicuramente invitante.

Ottima per la prima colazione come per la merenda, o anche per un buffet di dolci magari realizzata in uno stampo quadrato e poi tagliata a cubotti. Scopriamo come si prepara.

Ingredienti

  • 4/5 prugne rosse
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di acqua
  • 125 g di burro
  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di scorza di limone grattugiata
  • 3 uova
  • 230 g di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 50 g di latte intero

Preparazione

Per preparare la torta rovesciata alle prugne al profumo di limone iniziate dalla cottura delle prugne.

In una padella versate lo zucchero e l’acqua, lasciando che il primo si sciolga e che lo sciroppo raggiunga il bollore: a questo punto adagiateci le prugne precedentemente tagliate a metà e private del nocciolo, con la parte interna rivolta verso l’alto: coprite con un coperchio e cuocete per pochi minuti a fuoco lento in modo da farle solo leggermente ammorbidire.

Nel frattempo con le fruste elettriche della planetaria o a mano lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo e il pizzico di sale, fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso e molto cremoso: a quel punto iniziate a inserire una alla volta le uova, lasciando che la precedente si amalgami al composto prima di inserire la successiva. Setacciate insieme farina e lievito vanigliato e ed aggiungetele alla massa monatata, alternandole con il latte previsto dalla ricetta.

Torta rovesciata alle prugne al profumo di limone

Accendete il forno a 175°C. Predisponete una tortiera del diametro di 18-20 cm, imburratela bene e infarinatela solo sui bordi laterali. Adagiate sul fondo le prugne con la buccia rivolta verso il fondo della tortiera, poi ricoprite con l’impasto e infornate. Cuocete per circa 35 minuti, regolandovi con la colorazione e facendo la prova stecchino per verificare la cottura dell’impasto.

Una volta sfornata fatela riposare e raffreddare bene a temperatura ambiente, poi procedete a sformarla rigirandola sul piatto di portata.

Torta rovesciata alle prugne al profumo di limone

Conservazione

La torta rovesciata alle prugne al profumo di limone si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Utilizzate una tortiera non a cerniera, oppure assicuratevi che lo stampo con la cerniera non abbia fessure, da cui potrebbe fuoriuscire liquido o lo zucchero utilizzato per le prugne: in tal caso, per sicurezza ponete la vostra tortiera in una tortiera più grande di silicone che la contenga, qualora fuoriuscisse del liquido non sporcherete il forno! Utilizzate la frutta che più vi piace seguendo la stessa ricetta: pesche noci o albicocche saranno un'ottima alternativa!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!