Dolci   •   Torte

Torta zuppa inglese

Buona come la classica zuppa inglese ma ancora più particolare. Questa torta alterna morbidi strati di pan di spagna ad una classica crema pasticcera ed una crema al cacao. Il tutto reso irresistibile dall'alchermes. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Torta zuppa inglese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La zuppa inglese è uno di quei dessert che appartengono alla tradizione con i quali non si può che fare centro. La ricetta originale è un vero must ma come tutti i piatti particolarmente amati ed apprezzati conoscono nel tempo tantissime varianti.

In questo caso, ad esempio, il classico dessert al cucchiaio che tutti conosciamo viene trasformato in una torta zuppa inglese. Il risultato? Un vero tripudio di consistenze e di sapori che non potranno che lasciarvi letteralmente a bocca aperta.

La preparazione? Richiederà un po’ di tempo in più ma porterete a tavola un dolce straordinario, da servire anche in piccole monoporzioni come in questo caso. Scopriamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo e tanti consigli utili.

Ingredienti per il pan di spagna

  • 100 g di farina 00
  • 100 g di fecola di patate
  • 160 g di zucchero
  • 6 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia

Ingredienti per la bagna

  • 200 ml di acqua
  • 1 bicchiere di alchermes

Ingredienti per le creme

  • 250 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 70 g di maizena
  • 40 g di cacao in polvere
  • 120 g di zucchero

Preparazione

La prima cosa che dovete fare per portare a tavola una torta zuppa inglese è realizzare il pan di spagna, che dovrà poi riposare prima di essere tagliato e farcito. In una planetaria dovete lavorare le uova insieme allo zucchero per almeno 10 minuti, così da incorporare aria all’interno del composto e di conseguenza renderlo ben spumoso.

Aggiungete, quindi, un pizzico di sale, i semi di una bacca di vaniglia e poco per volta gli ingredienti secchi, ovvero farina 00 e fecola. Amalgamate il tutto continuando a montare con le fruste.Spostate, quindi, il composto ottenuto in una teglia imburrata ed infarinata e fate cuocere a 180°C per circa 35-40 minuti.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione delle creme- In un pentolino portate a bollore il latte insieme ai semi ed al baccello di una bacca di vaniglia. A parte lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema. A questo dovrete aggiungere la maizena, continuando a lavorare.E’ il momento di aggiungere il latte ormai intiepidito, privato del baccello, e di continuare a mescolare.

Il pastello ottenuto andrà diviso in due parti e portato nuovamente a scaldare, mescolando continuamente fino a quando sarà ben denso.In una metà della crema aggiungete anche il cacao e mescolate come indicato precedentemente.

Una volta raggiunte le due consistenze desiderate, le due creme andranno versate in una ciotola e coperte con pellicola trasparente a contatto. Fate freddare e poi trasferite in frigorifero. Riprendete adesso il pan di spagna, tagliatelo in tre dischi.

A parte preparate la bagna unendo acqua ed alchermes. Disponete il primo disco di pan di spagna sul piatto da portata e quindi bagnate utilizzando un pennello. Aggiungete la crema pasticcera al cacao e livellate. Aggiungete il secondo disco, bagnate con l’alchermes e quindi versate la crema pasticcera.

Terminate con l’ultimo disco, anche questo da bagnare con l’alchermes. La bagna, infatti, non soltanto renderà la torta ben umida ma donerà anche una nota di colore davvero irresistibile, tipica di questo dolce.

Non vi resta, quindi, che far compattare in frigorifero e successivamente servire in quadrotti, decorando se lo desiderate con della panna montata ed una spolverata di cacao amaro in polvere.

Torta zuppa inglese

Conservazione

La torta zuppa inglese si conserva per al massimo 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico oppure sotto una campana di vetro.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

dosate la quantità di alchermes da usare nella bagna in base al sapore più o meno intenso che volete dare al vostro dolce. Potete anche decidere di sostituire il cacao con del cioccolato fondente quando andate a preparare la vostra crema. Il risultato sarà ancora più intenso e coinvolgente del solito.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!