Dolci   •   Torte

Tortina di carote lesse senza burro

Una torta di carote è sempre un'ottima idea per tutta la famiglia. Una tortina di carote lesse senza burro sarà ancora più sfiziosa, leggera ma ricca di gusto al tempo stesso e costituirà un ottimo modo per far consumare le verdure anche ai bambini

Tortina di carote lesse senza burro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di carote è sempre un grande successo, ma soprattutto ci consente di far mangiare le verdure ai più piccoli in modo più piacevole. Un dolce facile da preparare, soffice e che andrà bene per la colazione o per la merenda. Questa tortina di carote lesse senza burro, in particolare, ricorda la classica Camilla a cui tutti noi siamo abituati, che abbiamo consumato almeno una volta nella vita.

In questo caso le carote non vengono frullate a crudo ma precedentemente lessate e poi aggiunte all’impasto. Il risultato è un dolce golosissimo, realizzato senza mandorle e quindi ancora più leggero. Il gusto però rimane decisamente coinvolgente e particolare. Scopriamo insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 400 g di carote
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 100 ml di olio di semi
  • 260 g di farina 00
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Come preparare la tortina di carote

La prima cosa che dovrete fare per poter mettere in forno una tortina di carote è partire proprio dalle carote. Dovrete sbucciarle e lavarle accuratamente e successivamente ridurle in tocchetti di media dimensione e farli cuocere in abbondante acqua per circa 10-15 minuti. Quando saranno ben morbide scolatele per bene, anche tamponando con un canovaccio e quindi frullate così da ridurle in una purea ben fine.

Fate freddare e quindi spostatevi in planetaria o all’interno di una ciotola dove dovrete lavorare le uova e lo zucchero. Il composto a cui dovrete dare vita sarà molto areato e spumoso. Solo a questo punto, poco per volta, potrete aggiungervi la purea di zucca  e l’olio e, solo quando questi saranno stati incorporati, anche lievito, vanillina e farina, precedentemente setacciati.

Amalgamate il tutto con le fruste e elettriche e fermatevi solo quando avrete ottenuto un impasto molto cremoso ed omogeneo. Non dovrete fare altro che trasferirlo all’interno di stampi imburrati ed infarinati oppure in silicone. Livellate il composto con una spatola in modo da avere una superficie ben liscia ed omogenea.

La torta cuocerà in forno a 180°C per circa 25 minuti. Più sarà grande lo stampo e maggiore sarà il tempo di cottura. Per essere certi che le tortine di carote sono pronte fate la prova stuzzicadenti prima di sfornare. Fate freddare e spolverizzate, quindi, con zucchero a velo.

Torta-di-carote-senza-mandorle

Torta di carote senza mandorle

Lo stesso impasto, senza mandorle all’interno, potrà essere usato per la realizzazione di una torta più grande. Dovrete prendere uno stampo di 24 cm di diametro e successivamente coprire con carta da forno o imburrare e infarinare.

Livellate il composto e cuocete a 180°C per circa 45 minuti o fino a quando la torta inizierà a dorarsi in superficie. Anche in questo caso è sempre consigliabile fare la prova stuzzicadenti.

Torta di carote Bimby

Il Bimby potrà esservi di grande aiuto nella realizzazione del composto base. Come prima cosa dovrete cuocere sempre le carote, in un tegamino con acqua bollente oppure al varoma per 15 minuti.

Fatto questo nel boccale lavorate prima uova e zucchero per 2 minuti velocità 3 e successivamente aggiungete le carote frullate e l’olio. Lavorate per altri 30 secondi a velocità 3 e poi aggiungete le farine. Terminate lavorando per 1 minuto a velocità 4. Otterrete un composto molto denso e corposo che dovrete versare negli appositi stampi così da procedere con la cottura come indicato precedentemente.

Tortina di carote e yogurt

Se volete rendere più leggera ed ancora più morbida la vostra tortina potete aggiungere un vasetto di yogurt all’impasto. Diminuite in questo caso la quantità di olio di semi.

Se, invece, volete preparare una versione senza uova di questo dolce, aggiungendo lo yogurt potete anche omettere le uova ottenendo sempre un risultato straordinario e molto soffice.

Conservazione della tortina di carote

Questi dolcetti si conservano per 2-3 giorni sotto una campana di vetro oppure in un contenitore ermetico per preservare il contatto con l’aria che gli farebbe perdere la loro naturale morbidezza.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Se non gradite le carote lesse potete aggiungerle crude in un minipimer insieme all’olio e frullare per qualche secondo. In questo modo avvertirete in modo più distinto la presenza delle carote. Se, invece, volete mascherare di più la loro presenza all'interno del dolce sarà bene lessarle prima di ridurle in purea.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!