Dolci   •   Torte

Tortine di carota e arancia con ripieno al cioccolato

La torta di carote è un dolce molto goloso e particolare, perfetto da proporre anche ai più piccoli. Queste tortine di carote e arancia con ripieno al cioccolato avranno una piccola marcia in più davvero golosissima, che le rende ancora più particolari. Scopriamo insieme come si preparano passo dopo passo

Tortine di carota e arancia con ripieno al cioccolato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Semplicissimi e veloci, queste tortine si realizzano con carote e succo d’arancia, e con un piccolo trucchetto super-veloce vengono farciti facilmente con una ganache al cioccolato, in modo da suscitare l’effetto sopresa al primo morso! Costituiscono una valida alternativa alla classica torta di carote, che spesso di prepara per la colazione di tutta la famiglia.

Ottime accompagnate da un té o da un buon caffè, le tortine di carota e arancia con ripieno al cioccolato piaceranno a grandi e piccini e saranno un modo un po’ goloso per sostituire un prodotto facile fatto in casa alle merendine confezionate. Potrete anche realizzare una versione unica utilizzando uno stampo da plum cake o una tortiera a cerniera, e versando il cioccolato sulla superficie.

Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo per la realizzazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 130 g di carote
  • 75 g di olio di semi
  • 1 uovo
  • 110 g di zucchero di canna
  • 120 g di farina 00
  • 40 g di fecola di patate
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di scorza d’arancia
  • succo di 1/2 arancia
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 100 g di panna

Preparazione

Per realizzare le tortine di carota e arancia con ripieno al cioccolato iniziate pulendo e pelando le carote, per ottenenre 130 grammi come indicato in ricetta. Inoltre, setacciate tutti gli ingredienti secchi insieme – farina, fecola, lievito e pizzico di sale, tenendo da parte.

Inserire le carote e l’olio in un mixer e lavorare bene per qualche minuti fino ad ottenere una crema omogenea per colore e consistenza. Aggiungere il succo di arancio mescolando con qualche altro scatto di lame.

Nel frattempo in una ciotola – della planetaria con gancio a frusta o con delle fruste elettriche – montate l’uovo con lo zucchero e la scorza di arancia fino a ottenere un composto spumoso, poi incorporare a più riprese gli ingredienti secchi miscelati alternandoli con la purea di carota.

Mescolare bene e riempire degli stampi monodose lasciando 1 cm di spazio alla fine del bordo. Accendete il fono a 180°C e infornate per circa 13 minuti.

Mentre le tortine cuociono, scaldate in un pentolino la panna fresca liquida e inserite il cioccolato fondente tritato in una ciotola: quando la panna sfiorerà il bollore, versatela sul cioccolato e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Coprite con pellicola a contatto e lasciate freddare.

Una volta che le tortine saranno cotte e ben raffreddate e la ganache fondente si è abbastanza rappresa ma ancora lavorabile, utilizzate un levatorsoli per ananas e forate le tortine nella base, estraendo un cilindretto di impasto che terrete da parte: con un cucchiaino o, ancora meglio, con una tasca da pasticciere riempite la cavità nella tortina con la ganache fondente e richiudete il foro nella base tappandolo con un pezzettino di impasto che avete tenuto da parte. Adagiatele su una teglia con la base ben appoggiata sul piano e mettetele in frigorifero per far rapprendere bene la ganache fondente.

Decorate con zucchero a velo o con un ciuffo di panna montata e conservate in frigorifero.

Tortine di carota e arancia con ripieno al cioccolato

Conservazione

Le tortine di carota e arancia con ripieno al cioccolato si conservano per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Se non avete stampi monodose, utilizzate uno stampo da plumcake o una tortiera rotonda del diametro di 20 o 22 cm: unica accortezza, realizzare il doppio della dose sopra indicata e procedere nello stesso modo. Cuocerete la vostra torta per un tempo più lungo, anche 30 minuti o più: effettuate sempre la prova stecchino prima di estrarre dal forno.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!