Tortine di sablé breton con fichi, nocciole e limone

Una base croccante di pasta frolla ed un ripieno semplice e goloso renderà queste tortine un'ottima idea per un buffet di dolci o per dei pasticcini da accompagnare a del caffè. Scopriamo insieme come realizzare queste tortine di sablé breton

Tortine di sablé breton con fichi, nocciole e limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La sablé breton è una preparazione di base della pasticceria francese, bretone in particolare, che viene tradizionalmente usata per dei biscotti da cuocere negli stampi, ma può anche essere utilizzata come base per torte o per monoporzioni: basterà preparare l’impasto, utilizzare uno stampo da muffin e tagliare a metà dei fichi freschi, tipici della stagione settembrina e da impiegare il più possibile in cucina vista la loro breve durata sugli alberi: in 10 minuti saranno pronte queste tortine nocciole e fichi con profumo di limone!

Vediamo come si preparano queste tortine di sablé breton con fichi, nocciole e limone. 

Ingredienti

  • 180 g di farina 00
  • 40 g di farina di nocciole
  • 3 tuorli
  • 130 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 12 g di lievito vanigliato
  • 2 cucchiaini di scorza di limone
  • 8 fichi
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Preparate la sablé breton che poi dovrà freddare: in planetaria o con le fruste elettriche montate a lungo tuorli e zucchero, fino a ottenere una montata densa e chiara. Mescolate a parte i secchi, cioè le due farine, il sale, il lievito e la scorza di limone. Con le stesse fruste o col gancio a fogli incorporate il burro leggermente morbido tagliato a tocchetti lasciando che si amalgami alla montata: a questo punto versate nella ciotola i secchi e incorporate con un mestolo. Versate l’impasto su un foglio di pellicola, avvolgete il panetto e fatelo freddare.

Quando l’impasto sarà ben freddo – circa un’oretta più tardi – prendete uno stampo da muffin antiaderente e inserite nelle cavità un quantitativo di sablé pari alla grandezza di un’albicocca, schiacciandolo bene al centro per farlo aderire al fondo e creare una cavità: lavate i fichi, rimuovete il picciolo e tagliateli a metà, inserendone una metà in ogni cavità dello stampo, avendo cura di lasciare il lato interno del fico rivolto verso l’alto. Spolverizzate con dello zucchero e cuocete in forno a 175°C per circa 13-15 minuti, finchè i bordi saranno saliti in altezza e ben dorati.

Sfornate le tortine e lasciatele freddare prima di rimuoverle dalla cavità dello stampo. Spolverizzate con dello zucchero a velo e servite.

Tortine di sablé breton con fichi, nocciole e limone

Conservazione

Le tortine di sablé breton con fichi, nocciole e limone si conservano per 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potrete prepararela sablé breton in anticipo, sostituendo qualsiasi farina di frutta secca a quella di nocciole: con i fichi ci starà benissimo della farina di mandorle o di noci, in alternativa potrete anche cambiare frutto e realizzarle con quelli di stagione. Se non avete farina di frutta secca, procedete con la ricetta inserendo 200 grammi di farina 00 tradizionale.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!