Dolci   •   Torte

Zebra Cake senza burro con succo d’arancia

La torta zebrata, detta anche zebra cake, è un dolce semplice ma particolare al tempo stesso. Due impasti diversi, infatti, danno vita ad un effetto zebrato bellissimo da vedere. Il gusto poi vi lascerà senza parole in questa versione senza burro realizzata con succo d'arancia. Scopriamo insieme passo dopo passo come procedere

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La famosissima torta zebrata, amata da grandi e bambini di tutto il mondo, è sempre un’ottima idea per la colazione e la merenda. Come tutti i dolci molto amati ne esistono diverse varianti, a seconda della stagione nella quale ci si trova e delle esigenze alimentari di chi andrà a consumare il dolce. La zebra cake senza burro con succo d’arancia sarà una torta soffice e profumatissima, perfetta per la prima colazione o per una merenda dolce e gustosa esattamente come l’originale.

La particolarità di questa torta è un effetto zebrato, che si ottiene seguendo una particolare tecnica per versare l’impasto nella teglia e il risultato sarà davvero molto originale. Realizzarla è semplice e vi occorreranno pochi e semplici ingredienti. L’impasto è aromatizzato all’arancia e non contiene burro, ma olio di semi e latte, che rendono la torta soffice e leggera. Vediamo insieme come realizzarla.

Ingredienti

  • 2 uova
  • 170 g di farina 00
  • 75 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 2 cucchiai di cacao
  • 60 ml di olio di semi
  • 40 ml di latte
  • 2 arance

Preparazione

Per iniziare la preparazione della zebra cake senza burro con succo d’arancia rompete in una ciotola le uova e aggiungete lo zucchero. Poi montate il composto con le fruste elettriche per almeno 2 minuti, in modo che incorpori abbastanza aria. Setacciate la farina con il lievito e aggiungeteli all’impasto, continuando a mescolare e avendo cura di non formare grumi. Versate poi l’olio a filo e il latte e mescolate il tutto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Lavate e asciugate le arance, poi grattugiate la scorza di entrambe e tenetela da parte. Spremete ora le arance e versate il succo ottenuto nell’impasto, tenendone da parte una piccola quantità che userete successivamente.

Ora dividete l’impasto in due parti uguali: in una aggiungete la scorza d’arancia grattugiata, nell’altra invece aggiungete il cacao amaro setacciato e mescolate fino a che l’impasto non sarà colorato in modo omogeneo. Versate nell’impasto al cacao il succo di arancia tenuto da parte in precedenza e mescolate.

Rivestite con della carta da forno una tortiera di 22 cm di diametro e versatevi al centro due cucchiai di impasto al cacao. Versate ora 2 cucchiai di impasto bianco sempre al centro dello stampo. Procedete in questo modo alternando i due impasti fino a terminarli. Utilizzate poi uno stuzzicadenti e, partendo dal centro della torta, tirate una linea dritta verso l’esterno. Tirate altre linee in modo da dividere la torta in 4 spicchi, sempre partendo dal centro e andando verso l’esterno. Dividete ogni spicchio in 2 tirando un’altra linea. Ora dividete ogni spicchio in due tirando una linea dall’esterno verso il centro della torta.

Terminata la decorazione, infornate la torta a 180°C in forno statico preriscaldato per 25-30 minuti circa, fino a che non sarà dorata in superficie, poi lasciate raffreddare e servite.

Conservazione

La torta si conserva per un massimo di 3 giorni sotto campana di vetro.

Giada Costamagna

I consigli di Giada

Per rendere la torta più gustosa potete cospargerla in superficie con delle gocce di cioccolato fondente prima di infornarla. In alternativa, potete sostituire il cacao in polvere con del cioccolato fondente sciolto. Sciogliete a bagnomaria circa 25-30 gr di cioccolato fondente e unitelo poi all’impasto. La torta sarà così ancora più golosa!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!