Dolci   •   Torte

Zuccotto al cacao con mousse bianca e ciliegie

Con uno zuccotto al cacao con mousse bianca e ciliegie potrete accontentare i più golosi e gli amanti dei dolci a base di frutta. Un dolce molto bello da servire in tantissime occasioni diverse. Vediamo insieme come si prepara passo dopo passo

Zuccotto al cacao con mousse bianca e ciliegie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo zuccotto è un dolce tipico toscano e fiorentino, che si realizzava un tempo a partire dagli scarti del pan di spagna che venivano tagliati a strisce per poi foderare uno stampo tondo ed essere farcito, prevalentemente con il gelato.

Con la stessa idea – ovvero quella di riutilizzare scarti di pan di spagna al cacao – questo zuccotto al cacao con mousse bianca e ciliegie viene baganto con una bagna leggermente alcolica, come quella all’alchermes tipica dello zuccotto fiorentino, riempito di una fresca mousse e ciliegie fresche e decorato con ciuffi di panna e ciliegie.

Sicuramente un ottimo modo per realizzare un fresco dessert estivo. Vediamo come procedere passo dopo passo.

Ingredienti per il pan di spagna al cacao

  • 3 uova
  • 110 g di zucchero
  • 100 g di farina 00
  • 10 g di fecola di patate
  • 15 g di cacao amaro

Ingredienti per la bagna

  • 50 g di zucchero
  • 50 g di acqua
  • 2 cucchiai di liquore

Ingredienti per farcire

  • 100 g di ciliegie
  • 250 g di mascarpone
  • 150 g di panna da montare
  • 15 g di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di crema pasticcera (o confettura di ciliegie)

Preparazione

Per realizzare lo zuccotto al cacao con mousse bianca e ciliegie iniziate dalla preparazione del pan di spagna al cacao.

Montata le uova a temperatura ambiente con lo zucchero, anche per 5 o 6 minuti, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, ben corposo: intanto setacciate i secchi -farina, cacao, fecola – e quando la massa sarà ben montata setacciateli sopra il composto e amalgamate con una spatola dal basso verso l’alto.

Accendete il forno a 175°C e imburrate e infarinate bene uno stampo del diametro di 20 cm: versate il composto nella tortiera e cuocete per circa 15 minuti. Fate raffreddare.

Nel frattempo scaldate in un pentolino lo zucchero con l’acqua e portate ad ebollizione, spengete la fiamma, lasciate intiepidire versandoci il liquore che più preferite e fate freddare in un barattolo di vetro.

Dedicatevi ora a snocciolare le ciliegie: potrete utilizzare una bottiglia di birra vuota, ponendo sulla bocca superiore la ciliegia e spingendola dall’alto verso il basso con un bastoncino di legno – per esempio le bacchette da cibo cinese andranno benissimo. In questo modo la ciliegia si aprirà dal fondo e il nocciolo cadrà all’interno della bottiglia. Tenete da parte.

Zuccotto al cacao con mousse bianca e ciliegie

Montate lentamente la panna con il mascarpone e lo zucchero a velo lavorando tutto con le fruste elettriche, inserite le ciliegie e tenete da parte. Quando il pan di spagna sarà ben freddo, tagliatelo a strisce alte meno di 1 cm affettandolo come se fosse un pane, prendete una ciotola arrotondata sulla base larga circ 15-18 cm e utilizzate le strisce per foderare la parete interna.

A questo punto bagnate il pan di spagna facendolo bene impregnare e aderire alle pareti. Versate qualche cucchiaio di crema pasticcera sul fondo. Adagiate poi la mousse bianca alle ciliegie dentro lo stampo e coprite la superficie – che poi sarà la base- con altre strisce di pan di spagna e bagnatele. Coprite la superficie piatta con della pellicola e mettete sopra un poiatto o un vassoio che col proprio peso compatti bene il contenuto, lasciatelo in frigo.

Trascorse almeno 2 o 3 ore, sformate lo zuccotto sul piatto di portata e decorate con altri ciuffi di panna tutto intorno e un ciuffo sulla superficie dove adagerete una ciliegia come decorazione.

Zuccotto al cacao con mousse bianca e ciliegie

Conservazione

Lo zuccotto al cacao con mousse bianca e ciliegie si conserva per al massimo 2-3 giorni in friogorifero sotto una campana di vetro.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Realizzate il pan di Spagna in anticipo conservandolo in frigo o in freezer, anche già tagliato a fette, oppure tenete da parte del pan di spagna che avete utilizzato per altre preparazioni e utilizzatene gli scarti! Se non avete della crema pasticcera potrete optare per qualche cucchiaio di ganache al cioccolato fondente o variegare la mousse con della confettura di ciliegie.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!