Lievitati   •   Pane   •   Senza glutine

Crackers di lupini e nocciole

Per uno snack sano e sostanzioso dei crackers fatti in casa sono davvero perfetti. Realizzati con farina di lupini e nocciole saranno ricchi di gusto e di sostanze nutritive. Vediamo come si preparano al meglio

Crackers di lupini e nocciole
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I crackers di lupini e nocciole sono degli snack sani e sostanziosi preparati con pochi semplici ingredienti ricchi di gusto e di preziose sostanze nutritive.

Possono essere gustati a tavola al posto del pane oppure possono essere comodamente trasportati fuori casa per uno spuntino veloce ottimo anche per chi è intollerante al glutine. Il sapore delle nocciole si sposa benissimo con quello dei lupini e quel retrogusto classico della farina di lupini in questa preparazione non si sente per niente, anzi il gusto è delicato e gradevole. I classici crackers vengono quindi reinventati e serviti in modo diverso.

Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 200 g di farina di lupini
  • 100 g di nocciole
  • 50 g di semi di canapa
  • 20 g di semi di sesamo
  • 180 ml di acqua
  • 30 ml di olio di semi di mais
  • 1 pizzico di lievito istantaneo per torte salate
  • q.b di sale

Preparazione

Preparare i crackers di lupini e nocciole è davvero facilissimo. Per prima cosa mettete in una padella antiaderente le nocciole poi fatele tostare per circa 5 minuti su tutti i lati dopodiché mettetele da parte finchè non saranno completamente raffreddate.

Intanto mettete in una ciotola la farina di lupini, i semi di canapa e di sesamo, il sale ed il lievito istantaneo per torte salate poi frullate in un potente mixer le nocciole fino a renderle polvere ed infine versatele nella ciotola con tutte le altre polveri.

Mescolate molto bene con un cucchiaio per far sì che tutte le polveri si amalgamino insieme dopodiché iniziate a versare a filo l’olio ed proseguite a mescolate con un cucchiaio.

Infine versate poco per volta anche l’acqua, poi iniziate ad impastare con le mani fino a formare un panetto liscio ed omogeneo. Se l’impasto fosse troppo duro aggiungete dell’acqua, viceversa se fosse troppo morbido aggiungete altra farina di lupini.

Quando avrete creato questo panetto avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente poi trascorso il tempo di riposo stendete l’impasto aiutandovi con due fogli di carta forno e con un mattarello fino a ricavarne un rettangolo spesso un paio di millimetri dopodiché tagliate tanti quadrati o rettangoli delle dimensioni che più vi piacciono aiutandovi con una rotella zigrinata.

Infine ungete la superficie dei crackers con un filo d’olio e metteteli a cuocere per circa 25 minuti a 160°C statico preriscaldato.

Quando i cracker di lupini e nocciole saranno cotti spegnete il forno e lasciateli raffreddare dentro con lo sportello semichiuso. Solo quando saranno completamente freddi potrete staccarli uno a uno e potrete gustarli.

Conservazione

I crackers di lupini e nocciole si conservano per al massimo 3 giorni in un contenitore ermetico.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Se preferite dei crackers molto più croccanti allora stendete la sfoglia molto sottile e fateli cuocere in forno ventilato. Se volete poi variare gusto potete sostituire le nocciole con delle mandorle o dei pistacchi ed i semi di sesamo con altrettanti di papavero o di lino leggermente macinati. La farina di lupini si acquista nei negozi biologici o nei siti internet specializzati in questo genere di prodotti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!