Focaccine di patate con speck e rosmarino

Le focaccine di patate con speck e rosmarino sono soffici e golose, perfette per un aperitivo. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Focaccine di patate con speck e rosmarino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un’alternativa alle classiche focaccine genovesi? Queste focaccine di patate con speck e rosmarino saranno proprio l’ideale.

Leggere, profumate, croccanti fuori e morbide dentro, saporite e aromatizzate, ottime per un aperitivo, servite così come sono con un buon calice di vino, oppure farcite con del formaggio cremoso, o perchè no, con del gorgonzola dolce o altre salse, ma anche da lasciare in tavola nel cestino del pane, per accompagnare il pasto oppure da gustarsi con uan buona birra fresca con gli amici. 

Queste mini focaccine sono davvero strepitose, facilissime e di grande risultato! Vediamo, quindi, come prepararle.

Ingredienti per la base

  • 120 g di patate
  • 375 g di farina 0
  • 50 g di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 200 ml di acqua
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 12 g di lievito di birra
  • 1/2 cucchiaino di miele
  • q.b di sale
  • 100 g di speck
  • 1 rametto di rosmarino
  • q.b di sale grosso
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare le focaccine di patate con speck e rosmarino iniziate lessando la patata e spellandola da calda. Preparate lo speck tagliato a piccoli pezzettini o striscine.

In una ciotola capiente unite la farina, la semola, la purea di patata e 150 ml di acqua da quella prevista dalla ricetta. Versate l’olio d’oliva e iniziate a lavorare l’impasto, con le mani oppure con la planetaria. Fate sciogliere il lievito nei rimanenti 50 ml di acqua, unite il miele, incorporate all’impasto unendo il sale e lo speck e lavorate fino a creare un impasto omogeneo, copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare per circa 3 ore, in forno spento con la luce accesa oppure a temperatura ambiente.

Focaccine di patate con speck e rosmarino

Trascorso il tempo di lievitazione, preriscaldate il forno a 200°C. Riversate la pasta su un piano di lavoro infarinato e stendetela con le mani o con un matterello fino a uno spessore di 1 cm. Con un taglia biscotti tondo create tanti tondini di impasto che adagerete su una teglia rivestita di carta forno. In alternativa potete fare delle palline di impasto grandi come una pallina da ping pong, schiacciarle e appiattirle con le dita, per un risultato più rustico.

Spennellate la superficie con olio di oliva e guarnire con del sale grosso in superficie ed il rosmarino, lasciate riposare per 10 minuti e poi infornate per circa 10 minuti, controllando la cottura anche in base alla dimensione delle focaccine.

Estraete dal forno quando saranno ben dorate in superficie e lasciate freddare su una griglia.

In alternativa potete preparare una classica focaccia pugliese.

Focaccine di patate con speck e rosmarino

Conservazione

Le focaccine di patate con speck e rosmarino si conservano per due giorni ben chiusi in una busta di carta da pane.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Se non avete molto tempo per aspettare i tempi di lievitazione, realizzate l'impasto la sera, lasciatelo lievitare in frigo e lavoratelo la mattina lasciandolo un'ora fuori dal frigo prima di foggiare le focaccine. Potete sostituire lo speck con altri salumi, ad esempio bacon o pancetta saranno assolutamente perfetti, così come potrete cambiare l'abbinamento sostituendo il rosmarino con ciò che più gradite.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

25 novembre 2017 - 20:53:07

Appena scaldate....uno stracchino....una stracciatella di mozzarella... la cena è servita.

0
Rispondi