Lievitati   •   Pane

Pane Naan al coriandolo

Il Pane Naan al coriandolo è una ricetta base veloce e molto pratica, soprattutto quando ci accorgiamo di non avere un accompagnamento alla nostra cena. Vediamo come prepararlo

Pane Naan al coriandolo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questo pane è tipico dell’India ed è una sorta di piadina molto più leggera e versatile. Potete accompagnarlo con dei formaggi o dei salumi, ma dà il meglio di sè con sughi molto speziati o piccanti ed è buonissimo anche con una spolverata di aglio, prezzemolo e un filo di olio. Pochi ingredienti di facile reperibilità nella dispensa e facile da prepararare. Vediamo, allora, come prepararlo.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • q.b di sale
  • 250 g di yogurt bianco
  • 20 g di olio di semi di mais
  • 15 g di lievito di birra
  • 120 g di acqua
  • 1 cucchiaino di coriandolo
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare il Pane Naan al coriandolo cominciate nel mettere in una ciotolina l’olio extra vergine di oliva e l’aglio tritato finemente. Lasciate da parte.

In una ciotola, se avete la planetaria vi faciliterà il compito, mettete la farina e il lievito sbriciolato. Versate lo yogurt e cominciate a dare una veloce impastata. Aggiungete il sale e a filo l’acqua tiepida piano piano. Aggiungete un cucchiaio di coriandolo macinato, meglio usare quello essicato, e impastate fino ad avere un composto liscio e senza grumi. Fomate una palla e trasferitela in una ciotola a lievitare, coperta da pellicola da cucina, per un paio di ore.

Passato il tempo dividete l’impasto in panetti da 80/100 gr, formate delle palline e mettete nuovamente a lievitare, coperte con uno strofinaccio, per ancora 1 ora.

Prendete una padella per crepes e fatela scaldare. Prendete un panetto e con l’aiuto di un mattarello stendetelo abbastanza sottile. Buttate, aiutandovi con le dita, dell’acqua sulla padella calda e sempre con le mani bagnate leggermente la parte superiore del vostro pane appena steso. Mettetelo sulla padella con la parte bagnata a contatto e fate cuocere fino a che non comincerete a vedere delle bolle sulla superficie. Girate il pane e fatelo cuocere per fargli assumere un aspetto un pochino bruciacchiato.

Fate la stessa cosa per tutti i panetti. Una volta che avrete finito, aiutandovi con un pennello, stendete l’olio all’aglio sulla superficie e, se lo avete a disposizione, un po’ di coriandolo fresco tritato.

Conservazione

Il pane Naan al coriandolo si conserva per un paio di giorni coperto con della pellicola o chiuso all’interno di un sacchetto per alimenti.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Trovare il coriandolo fresco non è semplice. Nell'impasto è bene usare quello venduto in vasetti da macinare, anche perché non avendo umidità al suo interno non pregiudicherà la preparazione. Per quanto riguarda la decorazione, in mancanza del coriandolo fresco, potete optare del prezzemolo tritato. Se volete potete inserirlo nell'olio al momento di preparare il liquido aromatizzato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!