Lievitati   •   Pane

Pane senza impasto cotto in pentola

Del pane fatto in casa sarà sempre un’ottima idea! Realizzato senza impasto e cotto in pentola sarà una piacevole scoperta e vi permetterà di ottenere un risultato davvero eccezionale in pochissimo tempo. Scopriamo insieme come procedere

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una crosta croccante fuori e un interno areato e soffice! Il pane senza impasto sarà davvero eccezionale, viene realizzato con pochissimo lievito di birra e sarà una vera scoperta. La sua preparazione è davvero semplicissima ma il risultato sarà strepitoso, perfetto per gli amanti del pane in casa o semplicemente per chi non ha molta voglia di uscire di casa per comprare il pane, specie nelle giornate più uggiose e fredde dell’inverno, in più la vostra cucina verrà inondata di un profumo spettacolare.

Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 370 ml di acqua
  • 1 g di lievito di birra disidratato
  • 10 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Come fare il pane senza impasto cotto in pentola

La prima cosa da fare per preparare questo pane sarà mischiare insieme la farina ed il lievito di birra, aggiungete anche un cucchiaino di zucchero ed amalgamate il tutto con una forchetta.

Ora aggiungete l’acqua poco per volta, è importante che l’acqua sia a temperatura ambiente o leggermente intiepidita, questo favorirà la lievitazione ed otterrete un pane davvero perfetto. Se utilizzate del lievito di birra fresco ne serviranno 2 grammi che andranno sciolti nell’acqua prima di essere aggiunto all’impasto.

Continuate a lavorare per qualche minuto ed a questo punto aggiungete anche il sale, otterrete un impasto molto appiccicoso ma non preoccupatevi perchè è proprio questo il risultato che dovete ottenere.

Coprite, quindi, la ciotola con della pellicola e fate riposare per 12 ore circa a temperatura ambiente.

Trascorso questo lasso di tempo potete versate l’impasto in un canovaccio cosparso con della farina e richiudete il vostro impasto portando i lembi esterni verso l’interno. In questo modo farete delle pieghe che daranno forza al vostro impasto. A questo punto richiudete il vostro canovaccio a fazzoletto e fate lievitare per altre due ore.

Preriscaldate il forno in modalità statico a 220°C, inserite una pentola di ghisa o di acciaio all’interno del forno così da farla scaldare per bene e aggiungete dentro il pane facendolo scivolare dal canovaccio, se lo desiderate fate un paio di tagli in superficie così da avere poi un pane ancora più bello da vedere a fine cottura.

Coprite con il coperchio e fate quindi cuocere in forno per 30 minuti, poi togliete il coperchio, facendo attenzione a non bruciarvi, e fate cuocere per altri 15 minuti abbassando la temperatura a 200°C. Quando la crosta superiore inizierà a scurirsi potete spegnere il forno, far riposare altri 5 minuti e poi sfornare.

Fate raffreddare il vostro pane su una gratella e solo quando sarà freddo potrete procedere al taglio e consumarlo, il risultato sarà eccezionale.

Pane senza impasto cotto in pentola

Pane senza impasto cotto sul fuoco

Se non volete accendere il forno potete procedere alla cottura anche sul piano cottura: fate scaldare sempre la pentola, aggiungete il pane e fate cuocere coprendo con il coperchio per circa 35 minuti, il risultato sarà comunque ottimo.

Conservazione del pane veloce

Questo pane si può conservare in un sacchetto per alimenti fino a 4-5 giorni.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere in superficie dei semi, se volete decorare in modo diverso il vostro pane, oppure potete aggiungere della farina di rimacino in superficie per un aspetto più rustico. Gestite la quantità di sale nell’impasto in base ai vostri gusti ed al sapore che volete dare al vostro pane così da accontentare proprio tutti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!