Pane toscano al farro con biga

Il pane fatto in casa è l'ideale quando si vuole portare a casa un prodotto genuino e preparato con le proprie mani. Realizzare, quindi, del buon pane toscano al farro con la biga vi darà una grande soddisfazione e di certo piacerà a tutti. Scopriamo insieme come si prepara al meglio

Pane toscano al farro con biga
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Preparare il pane fatto in casa è molto più semplice di quello che in realtà si possa pensare, e per fare un buon pane bastano solo poche accortezze molto semplici che poi vi renderanno il prodotto estremamante digeribile e sano.

In questo caso, basterà il giorno prima mescolare un po’ di farina con dell’acqua e un piccolo quantitativo di lievito, per creare un pre-impasto solido che poi finirà nell’impasto finale il giorno successivo. In questa versione, il pane toscano rigorosamente senza sale viene declinato in versione semi integrale con farina di farro.

Scopriamo, quindi, insieme come preparare del pane toscano al farro con biga.

Ingredienti

  • 200 g di farina manitoba
  • 90 g di acqua
  • 2 g di lievito di birra
  • 600 g di farina di farro
  • 400 g di farina integrale
  • 20 g di lievito di birra
  • 600 g di acqua

Preparazione

Per preparare il pane toscano al farro con biga iniziare dal pre impasto, la biga appunto.

Il giorno prima basterà semplicemente mettere in una ciotola la farina manitoba con il lievito sbriciolato, versare i 90 g di acqua e mescolare con una mano fino a rendere “stracciato” l’impasto, ovvero di consistenza solida ma sbriciolata. Coprite con un panno umido e lasciate riposare per 18 ore in luogo fresco e asciutto.

Trascorso il tempo di riposo, inserite in planetaria la biga insieme a tutti gli altri ingredienti, versando l’acqua un po’ per volta durante la fase di lavorazione: se vedete che l’impasto risulta molto duro, potrete aggiungete fino a 50-60 g in più di acqua, sempre versandone pochissima per volta a filo.

Pane toscano al farro con biga

Quando l’impasto risulterà morbido e omogeneo, inserite in una ciotola leggermente oleata e fate riposare 20 minuti coperto con un telo. Trascorso questo tempo, dividete l’impasto in 3 filoni di circa 650 g l’uno e rimboccate l’impasto arrotolandolo su se stesso per dare la forma ai 3 filoncini.

Adagiateli su un panno infarinato e poi spolverizzate la loro superficie con altra farina prima di coprire con un telo per lievitare 45-50 minuti. Accendete il forno a 220°C e infornate per circa 30-40 minuti. Sfornate e lasciate freddare su una griglia.

Pane toscano al farro con biga

Conservazione

Il pane toscano al farro con biga si conserva per al massimo 2-3 giorni in un sacchetto per alimenti o una busta per pane.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potrete scegliere la farina che preferite, sostituendo quella di farro o quella integrale con altre di vostro gusto, sempre che siano farine forti adatte alla panificazione. In cottura, potrete inserire nel forno una piccola ciotolina di coccio con dell'acqua, in modo che col calore si sprigioni un po' di vapore che renderà la crosta esterna ancora più croccante.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

13 novembre 2018 - 14:30:29

L'ho ricevuto in regalo, regalo d'altri tempi, fatto da persone solo apparentrmente semplici, profumava di mamma, di bimba, di casa , l'ho i "incoraggiato" con marmellata, con burro, con un'olio che più tosczno non si può....non mi ha mai deluso....chapeau Alice

0
Rispondi