Pane toscano con poolish

Il pane fatto in casa è una tradizione antica, che appartiene alle nostre nonne e che si tramanda nel tempo. Preparare del buon pane toscano in casa sarà una grande soddisfazione e soprattutto con il poolish avrete un risultato ancora più incredibile, buono e digeribile. Scopriamo insieme la ricetta e tanti consigli

Pane toscano con poolish
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Fare il pane fatto in casa è un qualcosa ormai in disuso, ma spesso questo non accade anche perché non sappiamo come farlo o crediamo che sia qualcosa di difficile o che dia come risultato un prodotto di scarsa qualità.

Con alcuni piccoli accorgimenti e con pochissimo lievito potrete ottenere un pane buonissimo, genuino, molto digeribile e leggero. In questo caso anche senza sale, come nella migliroe tradizione del pane toscano che viene appunto realizzato senza sale nè zucchero, che solitamente viene introdotto per aiutare la lievitazione. Basterà fare una velocissima operazione il giorno prima, per poi non pensarci più fino al momento di impastare e infornare.

Scopriamo, quindi, insieme come preparare dell’ottimo pane toscano con poolish.

Ingredienti

  • 250 g di farina 0
  • 250 g di acqua
  • 1 g di lievito di birra
  • 500 g di farina 0
  • 4 g di lievito di birra
  • 190 g di acqua
  • 20 g di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per realizzare il Pane toscano con poolish – ovvero un piccolo pre impasto che renderà il vostro pane di grande qualità – iniziate proprio dalla preparazione della poolish.

In una ciotola capiente, dove poi impasterete il pane, mescolate bene i primi 250 grammi di farina forte da pane con i 250 grammi di acqua fredda (di frigo se è estate) e un grammo di lievito: mescolate bene con un mestolo, coprite la ciotola con un panno di cotone e lasciate a riposo per 18-24 ore. In questo lungo tempo la picola quantità di lievito avrà modo di attivarsi e iniziare il processo di fermentazione che darà luogo a un pane molto profumato.

Quando sarà trascorso il tempo indicato, riprendete la vostra poolish che avrà avuto tutto il tempo di fermentare, e nella stessa ciotola inserite i restanti 500 grammi di farina 0, il resto del lievito e iniziate a impastare, versando poco per volta e a filo l’acqua: se utilizzate la planetaria, usate il gancio a uncino da impasti e dosate l’acqua inserendola poco per volta, in modo che la farina abbia modo di assorbirla completamente.

Prima di terminare l’acqua prevista, versare a filo anche 20 grammi d’olio e continuare a impastare finchè quest’ultimo venga completamente assorbito: ci vorranno circa 10-15 minuti di lavorazione, non abbiate fretta; se sentite che l’impasto è molto duro, potete aggiungere qualche altro cucchiaio di acqua sempre inserendoli poco per volta.

Estraete dalla planetaria e dividete in due parti di uguale peso, lavorandolo con le mani e rimboccando la pasta su se stessa per formare due filoncini.

Adagiate su una teglia rivestita con carta da forno, spolveratene la superficie con un po’ di farina e praticate un taglio molto leggero sulla parte superiore, poi copriteli con un panno, lasciando lievitare per altri 45 minuti o un’ora, a seconda della temperatura – se è caldo ci vorrà di meno, se è freddo un po’ di più.

Accendete ora il forno a 220°C e infornate ponendo nel forno una piccola ciotolina di coccio con dell’acqua, per creare un ambiente umido, e cuocere per circa 20-25 minuti, finchè la crosta sarà ben scurita e risulterà dura. Estraete e fate freddare su una griglia.

Pane toscano con poolish

Conservazione

Il pane toscano con poolish si conserva per al massimo 2-3 giorni in un sacchetto per alimenti.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Quando fate la polish, mettete la ciotola in un luogo fresco e asciutto, come per esempio un ripostiglio. Solitamente viene realizzata la sera prima per l'ora di pranzo del giorno successivo. Se è estate, mettete nella poolish dell'acqua freddissima di frigo, in modo che riesca a mitigare la calde temperature estive che farebbero superare i 20 gradi di temperatura esterna. Per realizzare un pane toscano integrale, inserite nella polish 250 di farina 0 e 250 di farina integrale, oppure utilizzate la farina che più vi piace.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

08 novembre 2018 - 22:05:17

Il pane fa casa, il pane fa famiglix, fa toscana, leggermente abbrostolito, un filo d'olio...il pane fa allegria....

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

09 novembre 2018 - 08:08:14

Il pane, quello che si bacia perché è un dono prezioso di vita

0