Panini colorati alle verdure

Preparare il pane in casa è una vera arte che affonda le radici nell nostra tradizione. Preparare questi panini colorati utilizzando le verdure senza ricorrere ai coloranti alimentari sarà una vera soddisfazione e vi permetterà di stupire proprio tutti. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Panini colorati alle verdure
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un’idea carina per arricchire il cestino del pane sulla tavola quando abbiamo ospiti o per realizzare pietanze colorante per bambini e buffet di compleanno dei più piccoli senza dover ricorrere ai coloranti alimentari: con il succo o la polpa delle verdure possiamo ottenere sanissimi panini da farcire a piacimento che ingolosiranno anche i più scettici!

Se avete un estrattore di succhi ricavate il quantitativo di succo indicato in ricetta, altrimenti procedete a creare una polpa col mixer allungandola con un goccino di acqua!

Vediamo, quindi, insieme come preparare questi deliziosi panini colorati alle verdure.

Ingredienti per l abiga

  • 3 g di lievito di birra
  • 65 g di acqua
  • 65 g di farina tipo 1

Ingredienti per i panini rosa

  • 110 g di farina tipo 1
  • 55 g di succo di barbabietola
  • 12 g di zucchero a velo
  • 5 g di lievito di birra
  • 3 g di sale
  • 15 g di olio extravergine d’oliva

Ingedienti per i panini gialli

  • 110 g di farina tipo 1
  • 12 g di zucchero a velo
  • 5 g di lievito di birra
  • 3 g di sale
  • 15 g di olio extravergine d’oliva
  • 55 g di succo di carote
  • q.b di succo di limone

Ingredienti per i panini verdi

  • 110 g di farina tipo 1
  • 12 g di zucchero a velo
  • 5 g di lievito di birra
  • 3 g di sale
  • 15 g di olio extravergine d’oliva
  • 8 foglie di basilico
  • 50 g di latte intero

Ingredienti per decorare

  • q.b di semi misti

Preparazione

Il giorno prima lavorate insieme i 3 grammi di lievito di birra, la farina e l’acqua e lasciate riposare per circa 18-24 ore. Questa è la biga.

Poi procedete ad impastare, in questo caso i panini rosa: usate 45 grammi di biga da impastare con 110 grammi di farina di tipo 1, 55 grammi di succo/polpa di barbabietola, frullata con qualche goccia di succo di limone che ne manterrà vivo il colore, 15 grammi di olio, 12 grammi di zucchero 5 grammi di lievito di birra e infine 3 grammi di sale. Fate incordare l’impasto e lasciate riposare per un’ora, coperto con pellicola.

Procedete allo stesso modo per i panini gialli, con le stesse dosi esatte e sostituendo ai 55 grammi di barbabietola lo stesso quantitativo di succo/polpa di carota realizzato con il succo di limone. Impastate e fate riposare coperto con pellicola per un’ora.

Panini colorati alle verdure

Frullate ora il latte con le foglie di basilico in modo che si omogeneizzino completamente con il liquido: procedete quindi per i panini verdi allo stesso modo, seguendo le stesse dosi di prima e inserendo i 55 ml di latte e basilico al posto della polpadi verdure; impastare e far riposare lo stesso tempo coperto con pellicola.

A questo punto dividete ogni impasto colorato in 5 parti uguali, formando delle palline lavorando l’impasto con palmo e dita della mano contro il tagliere e poi adagiatele su una teglia da forno rivestita con apposita carta. Inumidite la superficie dei panini e decorate con semi misti.

Preriscaldate il forno a 250° inserendo una ciotola di coccio con dell’acqua affinché si crei vapore, poi abbassate a 200°C, inserite la teglia e cuocete per 15 minuti. Far raffreddare completamente e poi servirli nel cesto del pane o farcendoli a piacere.

Panini colorati alle verdure

Conservazione

I panini colorati alle verdure si conservano per 2-3 giorni in un sacchetto per alimenti. Se lo volete, potete anche congelarli.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Se non avete il lievito di birra fresco ma avete quello disidratato considerate circa la proporzione di 3 a 1: ogni 3 grammi di lievito di birra fresco dovrete inserirne 1 di lievito di birra disidratata, sciogliendolo prima in un cucchiaio di acqua per attivarlo. Potrete sostituire del succo di spinaci freschi per i panini verdi e della curcuma in polvere diluita in acqua per i panini gialli.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

01 agosto 2019 - 06:38:37

Quando si dice:: ho mangiato un panino e via....sicuramente il panino in causa nn è questo...questo/ questi sono signorpanini... brava, come sempre ....bravaaaaa

0
Rispondi
Alice Parretta
Alice Parretta

03 agosto 2019 - 07:25:04

Verdure a gogó!

0
Rispondi