Lievitati   •   Pane

Panini soffici da colazione

I panini morbidi da colazione, sono un’idea semplice e sana per iniziare bene la giornata, o come merenda, leggera e nutriente, per i bambini da portare scuola

Panini soffici da colazione
Difficoltà
Preparazione
Cottura
5 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I panini morbidi da colazione, semplicemente vuoti o farciti con marmellata, crema di nocciola, miele, sono una soluzione perfetta anche per una gita fuori porta, perché restano soffici a lungo e sono buonissimi anche con farciture salate.

Inoltre hanno tempi di preparazione e cottura brevi, quindi facili da realizzare e con pochi semplici ingredienti. Dorati e morbidi, saranno il must delle vostre colazioni.

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 300 ml di latte intero
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 1 uova
  • 7 g di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per prima cosa, imburrare la ciotola in cui metterete a lievitare l’impasto. Intanto,in un pentolino (o nel mircoonde) scaldare il latte con il burro, senza farlo diventare bollente, finché il burro non sarà fluido. Unire poi lo zucchero e sciogliervi all’interno il lievito sbriciolato.

A questo punto, in un’altra ciotola con la farina, fare una fontana e versare dentro il latte con gli altri ingredienti ben sciolti. Mescolare e quando diventa un impasto sodo, lavorare energicamente a mano, fino a renderlo liscio e morbido.

Riporre l’impasto nella ciotola precedentemente imburrata e coprire con della pellicola e un canovaccio umido, lasciandolo lievitare almeno fino al raddoppio, lontano da correnti.

Trascorso il tempo necessario alla prima lievitazione, distribuire un po’ di farina su un piano di lavoro o una spianatoia e mettervi sopra l’impasto, che dovrà essere morbido ed elastico. Formate un rotolo e dividetelo in 10 palline dello stesso peso. Questo passaggio è molto importante perché permette di ottenere panini tutti di uguale dimensione e con una cottura omogenea.

Allungare ogni pallina come un piccolo salsicciotto, quindi arrotolare l’impasto, chiudendo i lati del panino, pizzicando con le unghie. Disporli su una leccarda con carta forno e, con un coltello, fare due leggere incisioni sulla superficie. Sbattere l’uovo in una ciotolina con un cucchiaio di latte e spennellare ogni panino, tenendo da parte l’uovo che avanza. Ricoprire di nuovo con pellicola e lasciar lievitare ancora per 30 minuti.

Quando i panini saranno cresciuti ancora, portare il forno a 220° in modalità statica o 210° ventilata, spennellate di nuovo con l’emulsione di uovo e latte e infornare per circa 10 minuti. Quando saranno ben dorati, toglieteli dal forno e fateli raffreddare su una gratella.

Annalisa D'incecco

I consigli di Annalisa

Non tirateli fuori dal forno ancora bianchi, devono essere dorati, altrimenti all'interno resteranno pesanti e induriranno in poche ore. Conservateli, comunque, in un sacchetto di carta per pane. Se volete, potete aromatizzare l'impasto con scorza di agrumi, vaniglia o, se li volete farcire con ingredienti salati, con spezie ed erbette.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!